La dual-camera di Apple potrebbe consentire una doppia visualizzazione

La dual-camera di Apple potrebbe consentire una doppia visualizzazione

Sin dal lancio di iPhone 7 Plus, la doppia fotocamera ideata ed assemblata da Apple ha avuto come unico scopo quello di consentire uno zoom 2X senza perdita di qualità e un effetto profondità degno di nota. Negli anni tali funzionalità si sono evolute, portandoci oggi a quello che conosciamo come Portrait Lightning. Un nuovo brevetto apparso nelle ultime ore però lascerebbe spazio ad un interessante implementazione della dual-camera in un utilizzo completamene diverso.

Apple e il nuovo concetto di dual-camera

Si parla infatti di una doppia visualizzazione contemporanea di due dovesse aree inquadrate dai due moduli. Dalle immagini infatti è possibile notare l’interfaccia della fotocamera divisa in due zone e in ognuno di esse appare una scena diversa. Questo potrebbe avvenire proprio grazie ad una diversa visione dello stesso soggetto delle due componenti fotografiche.

Apple dual camera
Apple dual camera

Un esempio banalissimo può essere legato al concetto di zoom 2X di cui abbiamo già parlato in precedenza. Nella schermata superiore infatti potremmo avere un’inquadratura standard più ampia, mentre in basso, avere un soggetto in primo piano, grazie proprio allo zoom.

Ovviamente tale tecnologia potrà essere utilizzata anche in altri ambiti oppure in modalità video anziché foto. Al momento, alcuni sviluppatori hanno pensato a qualcosa di simile, ma implementandone le caratteristiche soltanto alla fotocamera posteriore ed anteriore. Chissà che Apple non riesca ad arrivare prima di tutti e portare il concetto di dual camera ad un livello superiore.

FONTE: AppleInsider