Apple perde il podio di Fortune 500

Apple perde il podio di Fortune 500

Come molti di voi sapranno, in ogni classifica in cui compare Apple, questa occupa quasi sempre una delle primissime posizioni. Questo è avvenuto per moltissimi anni anche da Fortune, rivista che da sempre crea una lista delle migliori aziende in base al fatturato. Questo 2018 però l’azienda di Cupertino, non è riuscita a mantenere il solito posto sul podio, cedendo l’ultimo gradino, il terzo, alla Berkshire Hathaway, società leader in ambito petrolifero.

Apple al quarto posto

In particolare, troviamo alle prime due posizioni rispettivamente: Wallmart ed Exxon Mobil. Subito dopo Apple invece ecco apparire, in ordine di punteggio: UnitedHealt Group, McKesson, CVS Healt, Amazon.com, AT&T e General Motors. Ovviamente la lista continua ancora fino alla posizione 500, ma noi ci limitiamo a citare soltanto la TOP 10.

Ricordiamo che la classifica appena descritta si riferisce al territorio statunitense, di conseguenza, non viene in alcun modo citata nessuna azienda “extracomunitaria”. Stando a quanto detto dalla stessa Fortune, la perdita di una posizione sarebbe dovuta alla saturazione del mercato smartphone, che ovviamente incide pesantemente sul fatturato dell’azienda.

Ottimi invece i risultati provenienti da Apple Music e iCloud, che hanno comunque permesso di mantenere una posizione degna di nota nella stessa classifica. Per maggiori informazioni vi invitiamo a visitare la pagina ufficiale con tutti i dati.

FONTE: Fortune