Xiaomi Mi 9 è vicino, si sente ruggire il Qualcomm Snapdragon 855

Xiaomi Mi 9 è vicino, si sente ruggire il Qualcomm Snapdragon 855

Xiaomi Mi 9 è davvero molto vicino, tanto che sentiamo quasi ruggire il suo possente Qualcomm Snapdragon 855. Un dispositivo di fascia alta che rispetto il precedente modello dovrebbe arrivare in anticipo per non lasciarsi sfuggire clientela. Il Samsung Galaxy S10 ed il nuovo Huawei P30 potrebbero infatti incuriosire parecchi utenti, non c’è quindi tempo da perdere e bisogna arrivare subito sul mercato. La casa cinese quindi non sta qui a pettinar le bambole e manda subito in certificazione il suo top di gamma.

A Singapore un dispositivo identificato con il codice modello M1902F1G è stato certificato, e visto che il prodotto è di Xiaomi ed il brand di appartenenza è “Mi” pare sia confermato che si tratti proprio del nuovo Xiaomi Mi 9. Ok, forse non dobbiamo ancora sbilanciarsi, ma la fonte in rete è piuttosto sicura che si tratti proprio del dispositivo più atteso della casa cinese. Anche noi non vediamo l’ora di dare uno sguardo al prodotto, e non c’è bisogno di chiedersi il perché.

Xiaomi Mi 9 sarà infatti dotato di uno schermo AMOLED di enormi dimensioni con un lettore di impronte integrato nello schermo almeno nella sua variante top. A far girare tutto ci pensa il cuore, ovvero un Qualcomm Snapdragon 855 accompagnato da un quantitativo di memoria RAM che potrebbe arrivare fino a 10GB, se non oltre, potrebbero non mancare sorprese infatti. Mettiamoci poi anche 512GB di memoria interna ed una tripla fotocamera posteriore con un sensore principale da 48 megapixel e la frittata è fatta. Attendiamo il Mobile World Congress 2019 e vediamo cosa ne esce fuori.

Commenti Facebook