Samsung come Apple: in arrivo processori proprietari per i Galaxy?

Da anni Samsung dota i suoi smartphone occidentali con i processori Exynos, portando spesso i consumatori a storcere il naso, dato che preferirebbero di gran lunga un ben pì efficiente processore Snapdragon. Nonostante i dubbi su Exynos tra gli utenti, Samsung potrebbe essere sul punto di impegnarsi nuovamente in prima persona nella realizzazione di processori proprietari, ricalcando a grandi linee il lavoro che sta svolgendo Apple con i suoi Soc unificati tra Mac, iPhone e iPad.

Inews24 (tramite Ice Universe) riporta che Samsung starebbe lavorando ad un processore unico per i suoi Galaxy. E questo ha già dato il via alle speculazioni sulla possibilità che sia proprio il prossimo Galaxy S23 ad ospitare il primo esemplare di questi chip.

In questo momento, i chip Exynos sono prodotti da Samsung ma sono generalmente disponibili per altre società che potrebbero voler inserirli nel loro hardware. Quindi, anziché essere progettato e ottimizzato per un dispositivo specifico, come l’A15 Bionic nell’iPhone 13, un Exynos deve funzionare con più soluzioni diverse e questo porta spesso a raggiungere dei compromessi con le configurazioni adottate dai produttori.

In teoria, quando Samsung sa quale schermo, fotocamere e software utilizzerà uno smartphone, potrebbe produrre un SoC ottimizzato per quei componenti. Ciò potrebbe comportare prestazioni più elevate, una migliore durata della batteria e una migliore qualità di foto e video per l’utente.

Fonte

Ultimi pubblicati

Articoli di Interessa