Il Mac App Store unificherà tutti i download delle varie piattaforme?

Il Mac App Store unificherà tutti i download delle varie piattaforme?

Da tempo ormai si parla di una sorta di unificazione tra le applicazioni di macOS e iOS, perlopiù identificate come app universali, capaci di trasmettere la stessa esperienza di navigazione sia su piattaforma desktop che mobile. Purtroppo molti rumors hanno praticamente dato per certo che questa novità non arriverà prima del 2019, ma un piccolo assaggio di quello che sarà potremo già averlo alla Worldwide Developers Conference del prossimo 4 giugno. Una nuova immagine trapelata sul web mostra infatti un Mac App Store completamente rivisto nelle funzioni e nel design.

Mac App Store star della WWDC 2018?

Come è appunto possibile notare dalla foto scattata, pare che Apple voglia rendere macOS, il centro principale dei download eseguiti su iOS, watchOS, tvOS e lo stesso macOS. Questo potrebbe non apparire così strano, visto che con gli ultimi aggiornamenti di iTunes, l’App Store dedicato ad iPhone, iPad e iPod Touch è praticamente sparito dai Mac.

Oltre a tutti i vari tab evidenziati chiaramente nella parte superiore della schermata, troviamo anche un completo re-design dell’applicazione, che riprende le linee guida già tracciate con iOS 11. Non mancano poi i vari pannelli: Oggi, Classifiche, Giochi e Aggiornamenti. Non è chiaro se queste sezioni siano dedicate esclusivamente ai software relativi a macOS, ma ciò che è praticamente certo è che Apple vuole procedere lentamente verso l’unificazione completa dell’intero ecosistema costruito fino ad ora.