iPhone X, Face ID meno accurato per risolvere i problemi di produzione

iPhone X, Face ID meno accurato per risolvere i problemi di produzione

Apple ha raggiunto in questi giorni Foxconn in casa madre per discutere degli innumerevoli problemi di iPhone X. La casa deve assicurarsi un numero consistente di prodotti in modo da raggiungere i negozi per il 3 novembre. Purtroppo ciò non è possibile seguendo l’attuale ritmo produttivo, c’è quindi bisogno di raggiungere dei compromessi.

iPhone X: ordini precisi, Face ID meno accurato per favorire la produzione

In queste settimane abbiamo riportato varie notizie secondo cui la casa si ritroverebbe in questi fastidiosi problemi di produzione proprio per colpa del Face ID. Il sistema di scansione del volto sviluppato dalla casa per funzionare ha bisogno che hardware e software lavorino in perfetta sintonia. Due dei componenti necessari per la realizzazione del meccanismo sono difficili da reperire, per questo la casa avrebbe dato degli ordini ben precisi.

Visto che il Face ID ha bisogno di componenti difficili da realizzare per funzionare velocizzate la produzione pur riducendo di un po’ l’accuratezza dei sensori. Praticamente i fornitori avrebbero avuto il via libera per continuare a produrre i sensori anche senza effettuare test. Tuttavia la chiave per render il Face ID di iPhone X è proprio la precisione. Possibile che Apple abbia dato ordini del genere ai fornitori?

Visualizza la scheda tecnica del prodotto -> Clicca qui