iPhone X e iPhone 8, con l’ultimo aggiornamento arriva il fix all’autofocus

iPhone X e iPhone 8, con l’ultimo aggiornamento arriva il fix all’autofocus

E’ stato rilasciato soltanto da qualche ora il nuovo aggiornamento iOS 11.2.1 e la reazione degli utenti sembra esser positiva. Almeno per ciò che riguarda più da vicino i possessori di iPhone X e degli ultimi iPhone 8 e 8 Plus. Sì, perché come testimoniano diverse segnalazioni in rete, alcuni dei nuovi iPhone 2017 soffrivano di una problematica inerente la messa a fuoco automatica. In soldoni, si trattava di un bug del sistema che impediva di metter a fuoco il soggetto o la scena, se non chiaramente selezionando manualmente il punto di interesse.

La cosa quantomeno curiosa è che la stortura in questione non si è palesata in via generale. A soffrirne erano infatti alcuni modelli di iPhone X, iPhone 8 e iPhone 8 Plus, ed è per questo che forse il problema non ha conquistato l’attenzione della rete a tal punto da diventare “virale”. Ad ogni modo, Apple ha condotto un lavoro investigativo volto ad archiviare il problema, scomparso in modo pressoché definitivo con il rilascio dell’aggiornamento iOS 11.2.1.

Il contenuto dell’ultimo update di sistema è insomma duplice, dal momento che oltre a chiudere una vulnerabilità di sicurezza su HomePod – che avrebbe potuto consentire ad un estraneo di entrare nel sistema – spicca anche l’archiviazione totale del problema di messa a fuoco sugli ultimi iPhone. Dell’esistenza della detta problematica troviamo una testimonianza di un utente, che ha dimostrato attraverso una attenta indagine investigativa il nesso causale del bug di cui trattasi con iOS 11.2. Il fix arriva insomma in tempi ragionevoli e del problema di messa a fuoco automatica su iPhone X e iPhone 8/8 Plus non v’è più traccia.