iPhone SE 2 potrebbe essere prodotto in India

iPhone SE 2 potrebbe essere prodotto in India

Le voci attorno al prossimo iPhone SE 2 continuano ad esser copiose tra smentite e indiscrezioni più fantasiose che realistiche. Non sappiamo, allo stato attuale, se Apple avrà in cantiere il lancio del modello più compatto – e verosimilmente anche più economico – della sua gamma di smartphone, che potrebbe addirittura mutuale, stando ad alcune voci, le linee guida del costosissimo e particolare iPhone X.

Certo, i quattro pollici rappresentano una dimensione ormai superata ed è per questo che l’attuale iPhone SE potrebbe restare l’unico terminale compatto nella linea di prodotti griffata Apple. Eppure, c’è ancora qualcuno che caldeggia il suo approdo – difficile vederlo già martedì prossimo, dal momento che l’evento del 27 marzo sarà riservato agli studenti, con nuovi iPad forse protagonisti assoluti della manifestazione di Cupertino – a tal punto da abbozzare addirittura quel che potrebbero esser le strategie interne della stessa Apple. In pratica, iPhone SE 2 – semmai esista per davvero, aggiungeremmo noi – potrebbe essere prodotto e assemblato interamente in India.

Si tratta, a conti fatti, di una voce tutt’altro che confermare, anche perché ci troveremmo di fronte ad una mossa quanto meno strana da parte del gigante di Cupertino, in ragione del fatto che la maggior parte della produzione di smartphone è fatta in Cina dal produttore nazionale Foxconn. A deporre verso una soluzione positiva – allo stato attuale insignita da percentuali di veridicità piuttosto basse – è però l’attuale iPhone SE, la cui produzione è stata affidata durante lo scorso anno proprio al mercato indiano a causa delle elevate tasse di importazione per la tecnologia presenti nel detto territorio. Come dire, Apple è stata costretta a produrre l’iPhone economico e compatto in India più per ragioni di necessità che di opportunità.

Certo, l’India è un mercato molto strategico per la maggior parte dei produttori, basti por mente pensare a società come OnePlus e Xiaomi che hanno costruito un tesoretto nel territorio indiano. A questo fa il paio la mossa di Google, i cui dispositivi Android Go stanno facendosi proprio strada nel secondo paese più popolato. Insomma, Apple potrebbe far concorrenza proprio con iPhone SE 2, ma allo stato attuale è difficile pensare che la società capitanata dall’addì Tim Cook possa produrre e assemblare il suo iPhone compatto – ammesso che esista davvero, si badi – proprio in India.

FONTE: PhoneArena