iPhone 2019 come Huawei P20 Pro: sul posteriore tripla fotocamera?

iPhone 2019 come Huawei P20 Pro: sul posteriore tripla fotocamera?

Huawei P20 Pro è senza dubbio lo smartphone tecnicamente migliore su piazza per ciò che riguarda la fotocamera principale e le annesse potenzialità multimediali del dispositivo paiono aver convinto addirittura anche la concorrenza più blasonata. Stando a quanto raccolto in rete dalla redazione di Pocketnow, Apple potrebbe infatti proporre in almeno uno dei suoi iPhone 2019 una soluzione esattamente affine a quella adottata sul modello più grande (e giocoforza costoso) del primo top di gamma Huawei dell’anno in corso.

Il discorso è chiaramente proiettato verso il futuro e, in ragione anche del notevole lasso temporale che ci separa dall’uscita commerciale dello smartphone di Apple, è soprattutto denso di condizionali e svariati punti di domanda. Bisognerà in primo luogo capire effettivamente quali saranno le prerogative portanti dei modelli in debutto quest’anno e, su questa base, abbozzare poi le caratteristiche degli iPhone 2019. Una cosa è comunque certa: il progresso tecnologico degli smartphone passerà soprattutto da un innalzamento ulteriore delle performance del comparto fotografico, sempre più gettonato e sempre più spartiacque tra un vero top di gamma e un (comunque valido) terminale di fascia media.

Apple ha migliorato negli anni la fotocamera principale dei suoi iPhone e la crescita abbozzata dal gigante di Cupertino va di pari passo con quella dei principali competitors. Huawei è riuscita quest’anno a portare ad un nuovo livello il rapporto di collaborazione con Leica, firmataria del pacchetto fotografico di Huawei P20 Pro. Non soltanto tre fotocamere, ma anche sensori assai più grandi della concorrenza e un lavoro software impostato sulle potenzialità (forse ancora inesplorate, per certi casi) dell’Intelligenza Artificiale.

Benché l’arco temporale sia ancora ingente, la redazione di Pocketnow è pronta a scommettere che iPhone 2019 sarà dotato sul posteriore di una tripla fotocamera. O quantomeno il modello più costoso (leggasi quello contrassegnato dalla dicitura Plus) che potrebbe accogliere, in un telaio ancora più ottimizzato in termini di dimensioni, un mastodontico pannello di addirittura 6.5 pollici rigorosamente OLED.

Sullo sfondo c’è però l’immediato presente e una indiscrezione che, per quanto ovvia, può esser già considerata verità. In attesa della riposta a distanza di Apple, Huawei è pronta a bissare (e addirittura affinare ulteriormente) il sistema fotografico dei suoi smartphone, confermando la presenza di tre sensori sul prossimo Mate 20 Pro.

FONTE: Pocketnow