iPhone 13: nuovi dettagli sulle funzioni satellitari

iPhone 13: nuovi dettagli sulle funzioni satellitari

Mark Gurman di Bloomberg torna nuovamente a rivelare nuove informazioni sul prossimo iPhone 13, concentrandosi in particolare sulle caratteristiche satellitari che avrà il nuovo device della Mela.

Gli analisti hanno affermato in più occasioni che l’inclusione di una connessione satellitare è improbabile, tuttavia Gurman afferma che sarà presente e permetterà di chiamare e inviare messaggi sfruttando i satelliti a bassa orbita terrestre, ma solo in alcuni mercati selezionati.

La connessione satellitare tuttavia non sarà una funzione principale, ma l’utente potrà ricorrere ad essa solo durante quelle che vengono definite “situazioni di emergenza”, quindi laddove non sia presente una connessione alla rete.

Ecco quanto dichiarato dal giornalista nella sua newsletter:

Le funzioni di emergenza funzioneranno solo in aree prive di copertura cellulare e solo in mercati selezionati. Apple prevede di implementare la propria serie di satelliti per trasmettere i dati ai dispositivi, ma è probabile che il piano sia lontano anni dal decollo. Alcuni mi hanno chiesto se queste nuove funzionalità significano che l’iPhone può essere utilizzato come telefono satellitare e avere la possibilità di effettuare chiamate in qualsiasi parte del mondo senza copertura cellulare. La risposta è un grande no. Questo non accadrà ora, l’anno prossimo o in qualsiasi momento nel prossimo futuro.

Fonte