iOS 14: nuove funzioni anche per Apple Pay

iOS 14: nuove funzioni anche per Apple Pay

Continuano ad emergere novità per quanto riguarda le feature che saranno introdotte o migliorate nei prossimi sistemi operativi di Apple: iOS 14, iPadOS 14 e macOS Big Sur.

Catalyst, il pacchetto di tool messi a disposizione dalla Mela per convertire in maniera rapida ed efficiente le applicazioni per i sistemi Mac e iPad introdurrà tra le sue novità anche il supporto ad Apple Pay, una mancanza di cui era parecchio discusso tra gli appassionati e gli sviluppatori.

A partire dalla nuova versione della beta di iPadOS 14, è stato finalmente confermato il pieno supporto di Apple Pay a tutte quelle applicazioni sviluppate o convertite con Catalyst.

La parte più interessante di questa abilitazione al supporto di Apple Pay è che gli sviluppatori non dovranno prodigarsi nella sua abilitazione, tutto avverrà in maniera automatica.

Le novità non si esauriscono qui perché sempre nell’ambito di Apple Pay, adesso, l’azienda sta lavorando per implementare il supporto ai pagamenti tramite la scansione del codice QR oppure di un codice a barre con il proprio iPhone per pagare tramite Apple Pay. I dispositivi targati Apple potranno a loro volta generare dei codici QR allo scopo di inviare o ricevere pagamenti.

La novità è stata scovata da 9to5mac, scavando nel codice del sistema operativo iOS 14.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.