Con iOS 12 la modalità trackpad raggiunge tutti i dispositivi

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

Probabilmente anche chi possiede oggi un dispositivo dotato di 3D Touch non sa dell’esistenza di questa funzione, ma a partire da iOS 11, quando la tastiera di sistema è attiva, è possibile eseguire una pressione più forzata in qualsiasi punto per trasformare il display in una sorta di trackpad che semplifica la fruizione del testo scritto. La stessa opzione è ovviamente disponibile anche per iPad, con la sola differenza che per attivarla è necessario poggiare due dita in contemporanea sulla tastiera. Con iOS 12 tale trackpad raggiunge anche gli smartphone più vecchi, che non dispongono di tale tecnologia avanzata.

iOS 12 attiva il trackpad su tutti i dispositivi

Attivarla è davvero semplice, tanto  che la stessa Apple ha deciso di portar questo nuovo metodo di input anche sui dispositivi più moderni, ovvero quelli presentati dopo l’iPhone 6, esclusa la versione SE. Sostanzialmente si tratta di tenere premuto (senza utilizzare il 3D Touch) sulla barra spaziatrice e automaticamente vi ritroverete catapultati all’interno della trackpad. A questo punto potrete decidere il posizionamento dell’input di inserimento senza dover optare per alcuna lente d’ingrandimento che, per quanto comoda, non riesce ad offrire la stessa semplicità d’uso del suddetto metodo.

Ovviamente questa è solo una delle novità di iOS 12, molte e ovviamente più importanti le ritroveremo a settembre, quando finalmente la fase beta sarà terminata, è il sistema sistema operativo verrà pubblicamente rilasciato per tutti.

Ultimi pubblicati

Articoli Correlati

Leave a reply

Please enter your comment!
Please enter your name here

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.
h1, h2, h3, h4, h5, h6 { font-family: 'Roboto', sans-serif; color: #81D743; font-weight: 400; margin: 6px 0; }