Immersive View: Zoom rilascia la nuova feature

Immersive View: Zoom rilascia la nuova feature

Zoom sta lanciando una nuova funzione di sfondi per videochiamate chiamata Immersive View che potrebbe dare alle call un sentore di professionalità, come se si stesse assistendo ad una riunione d’ufficio. Zoom ha annunciato la funzione lo scorso anno alla conferenza Zoomtopia, ma ora è effettivamente disponibile sia per gli account Free che quelli Pro per partecipare a riunioni e webinar con un massimo di 25 partecipanti.

Immersive View si basa sulle caratteristiche di sfondo virtuali che Zoom possiede già, ma si concentra nel mettere i partecipanti delle riunioni in una posizione effettivamente realistica, piuttosto che semplicemente inserirli su uno sfondo piatto. Gli organizzatori della riunione possono attivare Immersive View dallo stesso menu del microfono e della galleria; da lì, Zoom posizionerà automaticamente i partecipanti in una varietà di scene virtuali integrate (come una sala da consiglio o un auditorium, inoltre l’organizzatore del meeting potrà posizionarli manualmente).

Zoom dice che gli host possono anche ridimensionare i partecipanti, spostarli sulla scena e caricare le proprie scene se si annoiano delle opzioni di Zoom. Teoricamente qualsiasi immagine potrebbe essere usata come sfondo Immersive View, ma Zoom dice che rispettare le dimensioni e la qualità delle immagini assicurerà un risultato migliore senza problemi di visualizzazione o difetti di sorta.

Immersive View
Immersive View utilizzato per riprodurre una galleria d’arte.

Immersive View presenta però anche alcune notevoli limitazioni rispetto le applicazioni concorrenti. Per chiamate con più di 25 partecipanti, quelli in eccesso si ritroveranno in una striscia di miniature video nella parte superiore del video, in modo molto confuso. Inoltre, per chi non possiede l’ultima versione di Zoom, Immersive View non sarà attivabile.

Zoom è diventato il servizio di videochiamata preferito della pandemia, ma sia Microsoft Teams che Skype possiedono opzioni come quella di Immersive View da ben prima di questo aggiornamento. Microsoft ha aggiornato sia Teams che Skype con una funzionalità chiamata Together Mode nel 2020 che mette insieme i partecipanti alle riunioni nella stessa scena virtuale.

 

Leggi anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.