Spazio iCloud saturo? Provate ad aumentarlo gratuitamente

Spazio iCloud saturo? Provate ad aumentarlo gratuitamente

Apple, come anche altre famose aziende, dispongono di uno spazio virtuale in cui è possibile archiviare qualsiasi tipo di file e sincronizzarlo fra tutti i dispositivi collegati allo stesso account. Stiamo ovviamente parlando di iCloud, attivo sin dalla prima configurazione dell’Apple ID.

Purtroppo, l’azienda di Cupertino, offre di base soltanto 5GB da utilizzare gratuitamente. Per alcuni utenti, soprattutto per coloro che necessitano del servizio per motivi lavorativi, sono davvero pochi e sono praticamente costretti ad aumentarne la capacità pagamento un abbonamento mensile. In particolare, per arrivare a 50GB, saranno necessari 99 centesimi, 200GB 2,99 € e 9,99€ per 2TB. In qualsiasi momento sarà poi possibile annullare l’abbonamento e tornare alla soglia base.

Come approfittare della prova gratuita di trenta giorni su iCloud

Tra i file che occupano maggiore spazio, troviamo ovviamente i vari backup dei dispositivi, che essi siano smartphone o tablet. Proprio mentre si tenta di eseguire un’operazione del genere, se iCloud si renderà conto che lo spazio a disposizione non sarà sufficiente, inviterà l’utente ad aumentare la memoria scegliendo tra uno dei tre piano di cui abbiamo precedentemente parlato.

Negli ultimi giorni però l’avviso sembra completarsi dalla possibilità di provare gratuitamente, per un mese, ad utilizzare lo spazio aggiuntivo. L’abbonamento si rinnoverà automaticamente dopo che i 30 giorni saranno trascorsi. Apple sembra quindi  voler spingere molto sui propri servizi e inizia ad offrire con iCloud la stessa possibilità già testata con Apple Music e la sua prova gratuita di tre mesi.

Voi cosa ne pensate? Proverete ad utilizzare gratuitamente il servizio di archiviazione di Apple con spazio aggiuntivo?

FONTE: 9to5mac