Huawei P20 il nome commerciale di P11. Confermata la tripla fotocamera

Huawei P20 il nome commerciale di P11. Confermata la tripla fotocamera

Il prossimo smartphone Huawei top di gamma avrà un nome commerciale diverso rispetto a quanto dapprincipio ipotizzato. Ad anticiparlo alcuni rumors dalla Cina, che parlano espressamente di Huawei P20, ossia il futuro appellativo di una gamma che, storia e naturale evoluzione numerica, avrebbe dovuto invece chiamarsi Huawei P11.

Poco importa, ad ogni modo, dal momento che i nuovi smartphone Huawei saranno un concentrato di tecnologia d’alta scuola e soluzioni hardware ragguardevoli. E forse è anche per questo che Huawei ha pensato bene di modificare il nome commerciale, nel tentativo di sottolineare con ancora più vigore il salto generazionale compiuto rispetto all’attuale gamma Huawei P10.

La caratteristica distintiva di Huawei P20 sarà il comparto fotografico. Lo abbiamo ribadito ad inizio dicembre quando ancora si parlava di P11, richiamando una indiscrezione che snocciolava addirittura una fotocamera posteriore insignita da ben 41 megapixel e zoom ibrido 5X. Soluzione quest’ultima che ricorda più da vicino i vecchi cameraphone firmati Nokia, ancora oggi attualissimi per via di sensori performanti e con soluzioni uniche nel panorama mobile.

Restando ancorati ai numeri, Huawei P20 si spingerà addirittura oltre, dal momento che sul posteriore figureranno ben tre sensori. Anche qui nulla di nuovo sotto la luce diretta del sole, quanto piuttosto una conferma in ossequio all’apparizione di una nuova immagine leak che immortala l’intera gamma di nuovi smartphone Huawei top di gamma.

Le immagini confermano un aspetto estetico tutto sommato simile, con un lettore di impronte digitali posizionato davanti e tre fotocamere incastonate asimmetricamente sul retro (orizzontalmente sul P20 e verticalmente sul P20 Plus). Chiaramente i due smartphone avranno dimensioni diverse, e di riflesso prezzi di listino differenziati.

Ci sarà anche un Huawei P20 Pro, impreziosito da un rapporto schermo-superficie ancora più alto e dotato dell’ormai conosciutissimo “notch” di iPhone X. L’elemento in comune sarà il processore: Huawei P20 e P20 Plus sfoggeranno il SoC Kirin 970 (lo stesso di Huawei Mate 10), mentre la versione Pro sarà dotata di una variante leggermente potenziata. Tutt’e tre avranno sei gigabyte di memoria RAM e almeno 64 gigabyte di storage.