HTC è pronta all’arrivo del 5G, esalterà le potenzialità della VR

HTC è pronta all’arrivo del 5G, esalterà le potenzialità della VR

Tra le società che più apprezziamo nel mondo della telefonia figura certamente HTC. Purtroppo le potenzialità della società non sono servite a risollevare la situazione economico/finanziaria ed ormai da anni la compagnia continua ad essere in costante perdita. Lo scorso anno la nuova famiglia di dispositivi non ha portato grossi benefici all’azienda ed ora si guarda al futuro.

Il prossimo dispositivo di punta che dovrebbe arrivare nel corso dei prossimi mesi è U12, ma la compagnia ha già bene in mente su cosa puntare a partire dai prossimi anni, sulla VR. Grazie all’arrivo del 5G e la diffusione dei primi smartphone compatibili con la nuova rete si aprono una marea di possibilità.

Per HTC il futuro del VR è il 5G

HTC ViveLe velocità che l’infrastruttura 5G riuscirà a garantire sarà elevatissima. Probabilmente riusciremo per davvero ad avvicinarci a quelle che sono le potenzialità della fibra ottica, ovvero connessioni prossime o addirittura superiori ai 1000 Megabit in downoload.

Con velocità così elevate sviluppare applicativi in VR sarà molto più semplice. Certamente questi applicativi saranno molto più pesanti, ma grazie al cloud e alla velocità del 5G tutto potrà essere fruito praticamente in real-time.

Il primissimo smartphone 5G dovrebbe arrivare già nel corso del 2019, almeno questo è quello che ha recentemente confermato Huawei. Dovremmo quindi aspettare (forse) l’arrivo di HTC U13+ per riuscire a valutare su cosa l’azienda taiwanese sta lavorando.

Fonte |ITHome