Google Stadia arriva ufficialmente su iOS

Google Stadia arriva ufficialmente su iOS

E’ stata una lunga attesa, ma finalmente Google Stadia inizia a muovere i suoi primi passi sui lidi Apple.

Come auspicato lo scorso novembre, la soluzione adottata da Google per sbarcare sui sistemi operativi iOS attraverso una PWA (Progressive Web App).

Il supporto è stato abilitato con il rilascio di iOS 14.3, che abilita ufficialmente il funzionamento di Stadia sul browser Safari. L’idea in questo caso è stata “rubata” direttamente ad Amazon Luna, altra piattaforma di cloud gaming, la prima ad aver adottato questo modello di fruizione via browser.

Per chi non avesse familiarità con questo genere di servizi, le web app sono sviluppate e caricata come una normale pagine navigabile da browser internet, il cui funzionamento però ricalca quello delle applicazioni che normalmente vengono installate sui nostri dispositivi.

Per accedere alla PWA basterà andare all’indirizzo stadia.google.com dal browser Safari, cliccare sul tasto “condividi” e quindi aggiungere il collegamento alla homescreen del proprio device. Nel momento in cui scriviamo l’accesso alla piattaforma di cloud gaming è consentito solo in alcuni paesi, ma progressivamente Google dovrebbe estenderlo ad altre regioni.

In concomitanza a questo arrivo sui lidi di Apple, proprio in questi giorni Google e Ubisoft hanno avviato, solo negli Stati Uniti, la versione beta di Ubisoft+, un canale aggiuntivo accessibile dalla piattaforma Stadia e che garantisce l’accesso al catalogo delle produzioni prodotte dall’azienda francese, nelle quali rientrano anche le ultime uscite.

L’arrivo del servizio su Stadia era stato già annunciato in passato dalle due aziende e a distanza di un anno esatto, finalmente la partnership inizia a rafforzarsi in maniera più significativa.

Per Stadia si tratta di un traguardo importante che va a rafforzare l’offerta, ma anche a variarla dal punto di vista del modello di business. L’accesso a Stadia è del tutto gratuito, di conseguenza gli utenti possono scegliere di accedere  a Ubisoft+ solo sottoscrivendo l’abbonamento per il suddetto catalogo, dal costo di 14,99 euro al mese.

Il servizio attualmente è in fase di beta testing solo negli Stati Uniti e per potervi accedere bisogna recarsi sul sito di Uplay e collegare il proprio account Stadia alla piattaforma di Ubisoft.

Uno dei grandi valori aggiunti di Ubisoft+ è che si interfaccia con Ubisoft Connect, da cui è possibile effettuare il cross-save dei giochi con tutte le piattaforme compatibili. Al momento non sappiamo quando il servizio arriverà negli altri paesi, ma questo è un primo passo fondamentale verso la diversificazione dell’offerta.

Fonte

Rispondi