Cyberpunk 2077 e la clamorosa decisione di Sony: gioco rimosso dal PSN, avviati i rimborsi

Cyberpunk 2077 e la clamorosa decisione di Sony: gioco rimosso dal PSN, avviati i rimborsi

Nel nostro precedente articolo su Stadia avevamo accennato al caso di Cyberpunk 2077 e lo stato del gioco su PlayStation 4 e Xbox One. La vicenda adesso ha preso una svolta decisamente inaspettata.

Sony ha infatti deciso di prendere la situazione di petto, annunciando la rimozione del gioco dal PlayStation Store, aprendo anche alla possibilità di richiedere il rimborso della propria copia digitale da questa pagina.

Si tratta di un caso veramente straordinario, inedito per la scena console, ma che delinea la situazione gestionale di Cyberpunk 2077 come uno dei casi videoludici più eclatanti degli ultimi anni, considerando l’enorme attesa e l’incessante campagna marketing messa in moto da CD Projekt negli ultimi anni.

Microsoft dal canto suo non sembra aver preso delle decisioni al momento, ma potrebbero esserci degli sviluppi su quel fronte nei prossimi giorni.

Come confermato da CD Projekt nella sua nuova lettera, al momento non c’è una data per la ripubblicazione del gioco su PlayStation Store, ma il team sta duramente lavorando per riportarla al più presto in catalogo.

Per i possessori delle copie retail, l’azienda invita a fare riferimento ai negozi e nel caso in cui non dovesse andare in porto l’operazione, è possibile avere un contatto diretto con loro per cercare di avere un rimborso. In questo caso il modus operandi di CD Projekt per il rimborso della copia retail non è ancora molto chiaro.

Aggiornamento

Anche Microsoft ha deciso di avviare le procedure di rimborso, ma non ha confermato la rimozione del gioco da Xbox Store. Gli utenti potranno richiedere il rimborso direttamente dalla pagina assistenza di Xbox.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.