Evento Apple 20 Aprile: cosa aspettarsi?

Evento Apple 20 Aprile: cosa aspettarsi?

Apple sta progettando il suo primo evento del 2021, fissato per Martedì 20 Aprile, e sembra (sulla base dei leak presenti sul web) che sarà un evento iPad-centrico. Ci sono diversi aggiornamenti in arrivo per l’iPad Pro, iPad mini, e gli iPad low cost.
Potremmo aspettarci la presentazione degli AirTag, o il lancio nuovi Mac in lavorazione che potrebbero essere svelati questo Aprile. Qui di seguito, abbiamo raccolto tutto quello che potremmo vedere all’evento Apple.

 

iPad Pro

I modelli iPad Pro aggiornati sono candidati ad essere l’argomento principale all’evento Apple. Apple revisionerà i modelli iPad Pro da 11 e 12,9 pollici, ma esternamente non sarà presente alcun aggiornamento degno di nota: le novità saranno tutte interne, a livello software.

Entrambi i modelli saranno dotati di un chip A14X aggiornato che sarà potente come il chip M1 in Mac mini, Macbook Air e Macbook Pro.

Potrebbero esserci alcune modifiche al numero di fori degli altoparlanti o del loro posizionamento. L’obiettivo fotografico potrebbe sporgere meno dal tablet, senza toccare così la superficie d’appoggio. I nuovi modelli iPad Pro potrebbero supportare Thunderbolt, rendendoli compatibili con monitor esterni aggiuntivi, hard disk e periferiche, oltre ad aumentare la velocità di sincronizzazione dei dati.

Un’altra notizia riguarda l’iPad Pro da 12.9″ che potrebbe guadagnare un display mini-LED. La tecnologia Mini-led offre prestazioni di ampia gamma con colori impressionanti, alto contrasto e HDR con dimmerazione (dimming) locale, che attenua la retroilluminazione dietro le aree nere dello schermo mantenendo le parti luminose più illuminate e per i neri un maggiore contrasto finale.

Evento Apple

‌I Mini-display a LED sono costosi e difficili da produrre, quindi per ora, la tecnologia è limitata al più costoso degli Apple iPad Pro . I partner di produzione di Apple stanno avendo difficoltà con i display mini-LED, quindi è possibile che l’iPad Pro da 12.9 pollici sarà disponibile in quantità limitate al momento del lancio.

Apple Pencil 3

Ci sono stati alcuni rumor su una Apple Pencil di terza generazione in lavorazione, ed è possibile che i prossimi modelli iPad Pro saranno accompagnati da una Apple Pencil aggiornata. La terza generazione di Apple Pencil sembra simile alla versione di seconda generazione, ma con una finitura più lucida. Non è chiaro quali nuove funzionalità potrebbero essere incluse, ma circolano voci di un modello disponibile in colorazione nera. Potremmo vedere il nuovo prodotto al prossimo evento Apple.

Evento Apple

iPad mini

Un iPad mini 6 potrebbe essere in cantiere. Quest’ultimo sarà molto simile al suo predecessore, con tanto di pulsante Touch ID Home. Alcuni rumor suggeriscono che l’iPad mini sarà caratterizzato da un display più grande (da 8,5 a 9 pollici). Il display principale potrebbe tuttavia essere dotato di dimensioni ancora più contenute. Un analista di Apple, Ming-Chi Kuo, ha recentemente dichiarato che Apple sta lavorando su un mini iPad con un display mini-LED, ma potrebbe non riguardare questo modello bensì quelli di 12.9″.

Il sito Apple giapponese Mac Otakara ha riportato che l’iPad mini 6 avrà un display da 8,4 pollici con cornici più sottili e un design simile ad iPad Air 3. Alcune notizie derivanti da fonti non attendibili suggerirebbero che Apple avrebbe introdotto una versione “Pro” del mini iPad con uno schermo da 8,7 pollici.

Evento Apple

AirTags

Grazie all’Apple Find My Network Accessory Program ora disponibile per i produttori di prodotti di terze parti, Apple potrebbe essere pronta a lanciare finalmente gli Airtags.
Gli AirTags sono piccoli tracker dotati di Bluetooth e progettati per attaccarsi a oggetti importanti ma spesso smarriti come portafogli, telefoni e chiavi. Airtags può essere monitorato grazie all’applicazione Find My App in modo tale che si possano tenere sempre sott’occhio gli oggetti più importanti per la persona.

‌Dettagli sulle AirTags sono trapelati anche con l’aggiornamento iOS 13, ma ad oggi non vi è alcuna sicurezza sull’esistenza di questi accessori così importanti. Sulla base di alcune semplici immagini trovate in iOS, potrebbero essere periferiche di piccole dimensioni, simili ad etichette circolari con Bluetooth integrato e ultra-wideband di supporto. Ultra-wideband è una caratteristica introdotta per la prima volta nella lineup di iPhone 11, e si tratta di qualcosa di fondamentale perché gli iPhone che hanno un chip U1 saranno in grado di tenere traccia degli Airtag con molta più precisione rispetto al solo Bluetooth.

Se effetti personali come chiavi e portafogli vengono smarriti in casa, per esempio, l’iPhone sarà in grado di individuare la parte esatta della stanza in cui si trovano. Questo tipo di funzionalità renderà Airtag più preciso e più utile rispetto ad altri tracker Bluetooth presenti sul mercato.

Ci sono state opinioni e rumors contrastanti sui metodi di ricarica. Una voce ha puntato verso una batteria ricaricabile integrata che funziona con un disco di ricarica in stile Apple Watch, mentre un’altra suggerisce che gli Airtag funzioneranno con una batteria CR2032 sostituibile. In entrambi i casi, sembra che abbia una buona durata complessiva.
Tutto ciò che l’utente smarrirà apparirà su Find my map con un indirizzo associato, e quando l’iPhone sarà vicino ad un oggetto perso, si vedrà una mappa in realtà aumentata con posizionamento specifico che renderà dunque più facile il ritrovamento dei propri effetti personali. Airtags sarà anche in grado di riprodurre un suono quando viene attivato. Con iOS 13, Apple ha introdotto una funzione che è stata progettata per consentire ai prodotti Apple comunicare tra loro quando offline: questa funzione verrà resa disponibile anche per le Airtags.

Evento Apple

iMac

L’iMac dovrebbe ottenere una revisione totale del design nel 2021, con l’introduzione da parte di Apple di modelli ridisegnati con una forma più tondeggiante e schermi più piccoli e sottili. Uno dei nuovi iMac dovrebbe misurare tra i 23 e i 24″, mentre un altro modello si vocifera sarà più grande del modello da 27″.

Rumor suggeriscono che i nuovi modelli iMac si ispireranno ai Pro Display XDR che Apple ha rilasciato nel 2019. C’è la possibilità che Apple renderà il nuovo iMac disponibile in una gamma di colori come argento, grigio siderale, verde, blu oltremare e oro, proprio come i colori della quarta generazione iPad Air .

Data di rilascio di iOS 14.5

iOS 14.5 è entrato in fase di test dallo scorso febbraio, ed è il più grande aggiornamento per il sistema operativo iOS 14 mai uscito sino ad oggi. Apple non ha ancora annunciato una data di rilascio per iOS 14.5, ma al momento è in fase di beta e dunque davvero prossimo alla data di presentazione ultima.
Per questo motivo iOS 14.5 potrebbe essere rilasciato il giorno dell’evento di Apple, sebbene non ci siano effettivi segni che portino l’utenza a pensare a ciò.

iOS 14.5 include una lunga lista di nuove funzionalità, a partire da un’opzione per sbloccare l’iPhone con un Apple Watch mentre si indossa una mascherina, al  supporto 5G dual-SIM: per informazioni più precise, leggete il nostro articolo dedicato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.