L’Apple Watch salva la vita ad un uomo di 76 anni

L’Apple Watch salva la vita ad un uomo di 76 anni

Apple Watch è uno degli smartwatch più popolari ed amati al mondi, non solo per il suo lato estetico, ma soprattutto per quello funzionale. In tutti questi anni abbiamo assistito a diversi elogi sotto il profilo puramente informatico e non sono mancati anche episodi più importanti, come quello che stiamo per affrontare.

In Cina, un uomo di 76 anni di nome Gaston D’Aquino è infatti stato avvisato, dal suo Apple Watch, che il battito cardiaco risultava troppo elevato, così ha deciso di recarsi subito in ospedale per accertarsi dell’effettiva problematica. I medici dopo aver effettuato tutti i vari test, hanno confermato che l’uomo avrebbe avuto un infarto dopo poco tempo.

Apple Watch per tutti, l’appello di un uomo di 76 anni

D’Aquino ha quindi deciso di ringraziare personalmente il team di sviluppo di Apple e più in particolare Tim Cook, attraverso una lettera.

Grazie, l’Apple Watch mi ha salvato la vita. Questa è stata la prima volta che lo smartwatch mi ha avvisato riguardo al battito cardiaco. Non sentivo nulla, né vertigini né dolore. Ero praticamente una bomba ad orologeria, ma mi è stata data un’altra possibilità di vivere.

Continuerò a pubblicizzare l’uso del prodotto per tutti colore che soffrono di problemi cardiaci. Ho perso un cugino due settimane fa a causa di un infarto e se avesse avuto un Apple Watch probabilmente avrebbe avuto la stessa opportunità che ho avuto io.

FONTE: MacRumors