Apple vs Samsung: ennesima battaglia legale per la violazione di brevetti

Apple vs Samsung: ennesima battaglia legale per la violazione di brevetti

Secondo un rapporto della giornata di oggi di CNET, Apple e Samsung si starebbero preparando per scontrarsi nuovamente in tribunale il mese prossimo, in quella che sembra una battaglia legale senza fine. La fonte riporta che le due società hanno depositato le rispettive liste di testimoni che saranno chiamati a deporre, rivelando quali dirigenti saranno disponibili nel nuovo processo.

A quanto pare, il CEO della compagnia di Cupertino, Tim Cook, e il CDO, Jony Ive, non saranno presenti a deporre, sebbene Ive sia già inserito nell’elenco dei testimoni per aver rilasciato una testimonianza “tramite deposizione”. Per quanto riguarda i dirigenti che invece saranno presenti troviamo il VP del settore marketing, Greg Joswiak, che parlerà della strategia di marketing di Apple, sottolineando l’importanza dei brevetti per la progettazione dei dispositivi dell’azienda.

Apple richiede a Samsung il risarcimento per la violazione di tre brevetti

Insieme a lui, ci sarà Richard Howarth, senior director del team design di Apple e Susan Kare, prima designer della società californiana che si concentrerà su design delle icone e interfaccia utente. Susan Kare si è occupata della realizzazione delle prime icone per i computer Macintosh della compagnia americana, tra cui Happy Mac e il cestino.

Per quanto riguarda il team di esperti che testimonieranno in tribunale a favore di Apple, saranno presenti Ravin Balakrishnan, professore di scienze informatiche dell’Università di Toronto, Alan Ball, esperto di design industriale, Julie Davis, consulente con esperienza nella contabilità e analisi dei danni e Karan Singh, professore di informatica presso l’Università di Toronto.

La data del prossimo scontro in tribunale tra Apple e Samsung sarà il 14 maggio. Il nuovo processo stabilirà quanto il colosso di Seul dovrà spendere per risarcire Apple della violazione di tre brevetti sul design. Non si hanno ancora commenti da entrambe le parti, né ci sono stati riferimenti ai possibili testimoni presentati per il processo.

Fonte: 9to5mac