Apple Music non è previsto per Google Home. Sarà davvero solo un bug?

Apple Music non è previsto per Google Home. Sarà davvero solo un bug?

L’altro giorno vi abbiamo riportato una notizia molto interessante, in cui si parlava della comparsa di Apple Music sui dispositivi Google Home.

Attualmente Google Home integra il supporto ai servizi di Spotify e ovviamente Google Play Music (che potrebbe essere presto rimpiazzato da YouTube Music). Tuttavia come menzionava uno degli utenti di MacRumors, vi era anche una terza voce dedicata ad Apple Music.

Oggi tocca purtroppo smentire quella che sembrava una “lietissima novità”, perché stando alle dichiarazioni di un portavoce di Google, si sarebbe trattato semplicemente di un bug nel codice di sistema, confermando di conseguenza il perché non fosse possibile collegare il proprio account.

Resta invece abilitata per ora la funziona ufficiale che permette di sfruttare Assistant da smartphone per controllare la riproduzione dei brani di Apple Music.

Anche se smentita, non è da escludere la possibilità che vi sia un tentativo da entrambe le parti di portare il servizio di Apple Music su Google Home. Potrebbero quindi essere dei semplici test in vista di qualche annuncio che arriverà nei prossimi mesi.

I servizi giocano da sempre un ruolo fondamentale nell’economia di Apple, che punta alla loro diffusione su quanti più dispositivi possibili per offrire agli utenti un grande ecosistema digitale da cui attingere. L’arrivo di Apple Music su Google Home resta quindi uno scenario ancora piuttosto plausibile per il futuro.

Fonte: BusinessInsider