Apple continua lo sviluppo di un MacBook con cerniere ultra flessibili

Apple continua lo sviluppo di un MacBook con cerniere ultra flessibili

Apple starebbe continuando le fasi di sviluppo per una nuova tipologia di cerniera ultra flessibile per alcuni dei suoi dispositivi. Secondo quanto riportato dall’Ufficio brevetti europeo, alla fine della scorsa settimana la compagnia di Cupertino avrebbe, infatti, rilasciato alcune nuove informazioni inerenti questa nuova tecnologia, la quale sarà dedicata alla realizzazione di nuovi MacBook dotati di un design particolarmente flessibile.

Come sottolineato da Patently Apple, questo brevetto delinea uno specifico chassis a cerniera flessibile, definito dalla stessa azienda come “Living Hinge”. Questo significherebbe che l’intera scocca del MacBook potrebbe essere ottenuta da una singola struttura rigida. Il brevetto che illustra le nuove cerniere sembra molto simile a quanto già offerto dalla controparte di Microsoft, con il suo Surface Book, la quale è però definita una cerniera a fulcro dinamico.

Apple lavora ad un MacBook in stile Surface Book

Rispetto all’idea della società di Tim Cook, la cerniera del colosso di Redmond si flette quanto il laptop si apre, e il display può essere rimosso per essere rinomato nella direzione opposta, consentendo un passaggio da laptop a tablet. Al contrario il brevetto di Apple descrive un laptop realizzato da una singola lastra di alluminio rigida dotata di una porzione flessibile posta al centro di questo materiale. La zona flessibile consentirebbe di piegare la scocca a metà, agendo come una normale cerniera che unisce display e tastiera.

Secondo quanto riferito da Apple, la porzione superiore sarebbe adibita all’implementazione di uno schermo e la parte inferiore di una tastiera e un trackpad, mentre lo spazio interno sarebbe capace di ospitare una varietà di componenti elettronici in conformità con i dispositivi tradizionali. In questo modo, l’involucro può essere ottenuto da una singola porzione metallica, fornendo al contempo flessibilità e dinamicità, favorendo allo stesso tempo un processo di produzione più semplice e rapido.

Come tutti i brevetti di Apple, non è detto che questo progetto sarà mai realizzato dall’azienda, sebbene la società abbia scelto di rilasciare questo brevetto come aggiornamento ad un altro depositato nel 2013. Inoltre, è importante considerare come il settore dei laptop stia particolarmente a cuore all’azienda californiana.

Fonte: 9to5mac

Facebook Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.