AirPower darà priorità ad alcuni dispositivi?

AirPower darà priorità ad alcuni dispositivi?

La base AirPower di Apple è stata presentata ormai da diversi mesi, in contemporanea con la novità assoluta della ricarica wireless dei i prodotti della stessa azienda. Il suo design è semplice e minimale ma consente di ricaricare senza alcun problema fino a 3 dispositivi dotati della già citata tecnologia. In particolare: iPhone (8/8 Plus/X), Apple Watch (serie 3) e la basetta delle AirPods.

È ovvio a tutti che quando Apple decide di rilasciare un dispositivo sul mercato, tenta di renderlo più funzionale e con tutta la migliore tecnologia possibile. Lo stesso accade con questa AirPower, che secondo due brevetti, potrebbe avere alcune potenzialità inedite, mai presentate.

Due brevetti a disposizione di Apple

Secondo quanto dichiarato da VentureBeat infatti, Apple avrebbe depositato, durante l’estate scorsa, due possibili novità. In primo luogo, la basetta dovrebbe riuscire a dare priorità ad alcuni prodotti piuttosto che ad altri, in modo da avere una ricarica più veloce, nel device più importante in quel determinato momento.

Un ulteriore brevetto invece riguarda la possibilità di trasferire la tecnologia della AirPower. Potremo quindi utilizzare le stesse caratteristiche all’interno di un mobile, un’automobile o una qualsiasi base d’appoggio che supporti la ricarica wireless. Una sorta di “Made for AirPower”.

Si parla comunque di brevetti e nulla di ciò è ovviamente certo. La base dovrebbe uscire nelle prossime settimane/mesi, con un semplice inserimento tra i prodotti di Apple Store.