Windows 11: adesso è possibile provarlo dal browser

Windows 11 è già disponibile in fase di preview per gli iscritti al programma Insiders, tuttavia l’arrivo del nuovo sistema operativo sta attirando l’attenzione di tantissimi sviluppatori, tra i quali spicca anche Blue Egde.

Questo sviluppatore ha avuto la brillante idea di realizzare una browser app che permette di testare alcune delle funzionalità e l’interfaccia del nuovo Windows 11, senza dover ricorrere al download della ISO per l’installazione. Il progetto prendere il nome di Windows 11 in React e fin dal suo esordio in questi ultimi giorni ha saputo conquistare il pubblico. Questo utilizza un mix di React, JavaScript e SCSS per la sua realizzazione e il suo funzionamento è alla stregua di una demo gratuita che permetterà agli utenti di scegliere se installare o meno il nuovo sistema operativo di Microsoft.

Per testare il browser basta recarsi a questo indirizzo. Le funzionalità a disposizione sono piuttosto limitate, ma è comunque possibile dare uno sguardo al nuovo Microsoft Store. Abbiamo provato personalmente la funzione e dobbiamo dire che funziona a meraviglia, rivelandosi anche piuttosto scattante. Pare inoltre che nelle prossime settimane lo sviluppatore introdurrà sempre più funzioni che andranno ad arricchire questa “demo” del sistema operativo.

Come dicevamo, l’idea è perfetta alla luce del fatto che Windows 11 è dotato di nuovi requisiti minimi di sistema e quelli che non li rispetteranno dovranno accontentarsi di tenere Windows 10. Al momento solo i chip dell’ottava generazione di Intel, le CPU Zen 2 o più recenti sono compatibili con Windows 11, ma c’è la possibilità che anche le CPU di settima generazione siano supportate.

I nuovi requisiti non portano altro che cattive notizie per le persone con vecchi computer portatili e PC, e Microsoft ha nuovamente chiarito che tutti i percorsi di aggiornamento di Windows 11 saranno bloccati per gli utenti con hardware non supportato.

Al momento solo i chip dell’ottava generazione di Intel, le CPU Zen 2 o più recenti sono compatibili con Windows 11, ma c’è la possibilità che anche le CPU di settima generazione siano supportate.

Come installare Windows 11 per gli utenti Insiders:

  • Avviare Windows 10 e seguire il percorso Impostazioni > Aggiornamento e sicurezza > Programma Windows Insider
  • Selezionare il pulsante Inizia. In Seleziona un account per iniziare, selezionare il segno + per connettere l’account Microsoft usato per la registrazione
  • Scegliere il canale beta e riavviare
  • Seguire il percorso Impostazioni > Aggiornamento e sicurezza > Windows Update > Controlla aggiornamenti. Il sistema scaricherà la più recente versione Anteprima di Insider

Ultimi Articoli

Related articles