WhatsApp lancia una nuova beta per macOS, con tecnologia Catalyst

WhatsApp ha rilasciato una nuova versione beta della sua nuova app macOS basata sulla tecnologia Catalyst. Report sull’esistenza di questa nuova app erano iniziati a circolare già da tempo, con lo sviluppo che sarebbe dovuto iniziare già dallo scorso anno.

Gli utenti Mac possono ora accedere a WhatsApp tramite un’app macOS. Tuttavia, questa app è interamente basata su WhatsApp Web e si basa sul framework Electron. Di conseguenza, l’attuale app WhatsApp per Mac è piuttosto lenta e utilizza più risorse in termini di CPU e memoria.

Con la tecnologia Catalyst, che consente agli sviluppatori di portare le app iOS su macOS, WhatsApp ora ha una versione nativa della sua app per gli utenti Mac che è più veloce e funziona senza problemi sui Mac Intel e Apple Silicon. Come notato per la prima volta da WABetaInfo, la nuova app ha un aspetto molto diverso da WhatsApp Desktop, poiché è basata su WhatsApp per iPhone (e la prossima versione per iPad).

9to5Mac ha potuto provare la nuova app beta di WhatsApp per macOS. Una nuova barra laterale consente agli utenti di accedere alle stesse schede disponibili nell’app iOS, che sono: Chat, Chiamate, Archiviate, Speciali e Impostazioni. A parte questo, l’app funziona proprio come ci si aspetterebbe.

Ci sono alcune funzioni che ancora non funzionano correttamente come Stato, chiamate di gruppo, condivisione della posizione e messaggi audio. Naturalmente, poiché si tratta di una versione beta molto precoce, è probabile che queste funzionalità vengano implementate in futuri aggiornamenti. Quando si tratta di inviare e ricevere messaggi e chiamate regolari, tutto funziona perfettamente e l’app è decisamente più veloce della versione Electron.

Vale la pena notare che la nuova app WhatsApp per macOS non è un autonomo, ma comunque di collegare il proprio iPhone o altro smartphone con un account WhatsApp.

Coloro che sono interessati a provare la nuova beta di WhatsApp per Mac possono iscriversi su TestFlight. Bisogna tener presente il fatto che gli slot sono limitati, quindi potreste comunque non essere in grado di scaricare la nuova app beta di WhatsApp per macOS. Non ci sono dettagli su quando l’app diventerà ufficialmente disponibile per gli utenti.

La tecnologia Catalyst

Le app per Mac create con Mac Catalyst condividono il codice con le app per iPad e questa permette di aggiungere più funzionalità solo per Mac. Le ultime funzionalità di classe desktop di iPadOS 16 possono tradursi in macOS 13. Le barre degli strumenti dell’app Mac vengono ottimizzate automaticamente e le app basate su documenti acquisiscono funzionalità chiave, come le voci di menu e la possibilità di rinominare il documento nella barra degli strumenti. E possibile utilizzare le nuove API di Mac Catalyst per migliorare i comportamenti multifinestra, aggiungere visualizzazioni personalizzate alle barre degli strumenti e altro ancora.

Ultimi pubblicati

Articoli di Interessa