Ultimi Nokia presentati, dopodiché Microsoft, rimpianti?

Gira voce che gli ultimi device Nokia presentati all’ IFA 2014 di Berlino fossero proprio gli ultimi Microsoft ad avere il logo Nokia, dopodiché si passerà ufficialmente al colosso statunitense in tutto e per tutto, probabilmente anche con un nuovo logo. C’è qualche rimpianto? Alcune differenze rispetto alla politica precedente?

I clienti hanno poco da rimpiangere visto che Microsoft sta facendo davvero un ottimo lavoro. Più che altro saranno dispiaciuti gli ex dirigenti di Nokia per aver “portato alla rovina” un marchio storico della tecnologia mondiale. Ma un cambio d’arie ci voleva proprio, visto che negli ultimi mesi la casa finlandese ci aveva abituati a politiche dei prezzi un po’ bizzarre e un marketing poco curato. Adesso invece vediamo continuamente pubblicità dei Nokia 630 e 930 e ogni singolo prodotto è studiato per rappresentare al meglio la propria categoria di appartenenza e per battere i rivali non solo in prestazioni, ma anche nei prezzi!

Ma, le unità vendute fino ad ora non bastano ancora per intimidire iOS o meglio ancora Android, poiché, in fin dei conti si tratta di una lotta tra sistemi operativi e in questo campo Windows Phone ha ancora molto da fare, soprattutto per il suo store così limitato. Ma se ci domandiamo, quale sarà il sistema operativo più diffuso tra 8-10 anni? Apple sta registrando cali, Android, grazie ai numerosi brand è in costante aumento, Windows Phone si sta riprendendo da una crisi. Abbiamo già risposto, a meno che non salti fuori qualcosa di straordinario e innovativo avremo un podio di questo tipo:

  1. Android
  2. Windows Phone
  3. iOS