TSMC investe sul processo produttivo a 5nm per tenere buona Apple

TSMC investe sul processo produttivo a 5nm per tenere buona Apple

TSMC sta rivaleggiando con i concorrenti come Samsung e Huawei per riuscire a rendere operativo quanto prima il suo nuovo processo produttivo a 5nm. Abbiamo parlato proprio qualche minuto fa del fatto che Samsung dovrebbe rendere i primi processori a 7nm entro 12 mesi, ma sotto questo punto di vista TSMC sembra molto più avanti.

In un recente rapporto Taiwan Semiconductor Manufacturing Co Ltd ha confermato gli investimenti di 25 miliardi di dollari nella nuova tecnologia a 5nm al fine di riuscire a portare quanto prima sul mercato le prime soluzioni operative.

TSMC pensa ad Apple ed investe nei 5nm

Tsmc
Tsmc

Ormai TSMC è il fornitore principale di Apple, che al tempo stesso ha deciso di accantonare Samsung. La casa taiwanese ha avuto il contratto esclusivo per realizzare i futuri processori di serie A che saranno montati sia sui nuovi iPhone che iPad. La società ha infatti un netto vantaggio rispetto Samsung sotto questo punto di vista ed Apple ha quindi deciso di investire sulla compagnia.

I nuovi processori a 5nm dovrebbero arrivare entro il 2020 in volumi consistenti, ma non finisce qui. Entro il 2022 saranno pronti anche i primi processori realizzati con processo produttivo a 3nm. Insomma, la compagnia sta lavorando bene ed anche piuttosto velocemente.

Fonte | 9To5Mac