Tappy, l’anello smart che sostituirà la carta di credito

Tappy, l’anello smart che sostituirà la carta di credito

Addio “carte magiche”, come le chiamava Becky, la protagonista del film “I love Shopping” (tratto dall’omonimo libro): l’azienda di Hong Kong Tappy Technologies, durante lo scorso Consumer Electronics Show di Las Vegas, ha presentato Tappy, un innovativo anello smart dotato di connettività NFC in grado di sostituire in tutto e per tutto la classica carta di credito per effettuare acquisti nei negozi.

In un futuro molto vicino sarà quindi possibile effettuare acquisti con un semplice gesto della mano rivolto verso il PoS del punto vendita: grazie alla presenza di un’antenna NFC integrata nel gadget, Tappy è in grado di effettuare transazioni monetarie con la tecnologia contactless, ovvero senza nessun contatto fisico.

L’anello è realizzato in ceramica al fine di evitare interferenze con la comunicazione senza fili, non ha bisogno di essere ricaricato e può essere sincronizzato ad un’applicazione per smartphone connessa al conto corrente bancario dell’utente.

Il suo aspetto è quello di un comunissimo anello, ed è proprio l’obiettivo principale della Tappy Technologies: rendere i gioielli – come appunto anelli, bracciali o orologi – dei veri e propri dispositivi indossabili in grado di effettuare piccole transazioni, mantenendo assolutamente lo stile e il design originario, che dovrà essere sempre di tendenza al fine di mantenere la qualità degli oggetti di marca.

Come accennato poco fa, l’arrivo dell’innovativo anello smart è imminente: sarà venduto negli Stati Uniti al prezzo di 100 dollari a partire dal prossimo aprile 2017. Inoltre, secondo Wayne Leung – l’amministratore delegato e fondatore di Tappy – sembra che almeno 10 grandi aziende siano già interessati ad acquisire il gadget per una produzione in larga scala sul mercato.