Spotify: arriva la funzione per bloccare gli utenti

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

Quando pensiamo a Spotify difficilmente ci viene in mente di bloccare gli utenti, anche perché alla fine quello in essere non è certamente un social network.

Tuttavia, a quanto pare la piattaforma di streaming musicale sta effettivamente implementando questa insolita funzione di blocco degli utenti, con il rollout dell’aggiornamento partito proprio alla fine della scorsa settimana.

In realtà gli utenti chiedono a gran voce un modo per bloccare direttamente gli altri da un po’ di tempo. Nel 2018 la società aveva ideato una funzionalità di blocco, definendola anche una “buona idea”, sebbene non fosse ufficialmente su una tabella di marcia di futuri update per l’applicazione.

Nel 2019 le cose sono iniziate a cambiare: Spotify ha cominciato a consentire agli utenti di bloccare gli artisti a cui non sono interessati, a mancare fino ad oggi però era proprio la possibilità di bloccare gli utenti,

Per bloccare qualcuno su Spotify adesso basterà recarsi sul profilo della persona in questione, cliccare i “….” Seleziona “Blocca” o “Blocca utente” da smartphone. Così facendo la persona bloccata non potrà più accedere alla vostra pagina, alle playlist pubbliche o vedere le attività di ascolto. Se si cambia idea è presente anche una funzione di sblocco.

Spotify afferma che l’introduzione di una funzione di blocco diretto fa parte della sua missione in corso per offrire agli utenti la migliore esperienza possibile, promuovendo al contempo un ambiente sicuro in cui ascoltare musica e podcast.

Fonte: Spotify

Ultimi pubblicati

Articoli Correlati

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.
h1, h2, h3, h4, h5, h6 { font-family: 'Roboto', sans-serif; color: #81D743; font-weight: 400; margin: 6px 0; }