Una serie di nuovi spot vedono come protagonista Apple Pay

Una serie di nuovi spot vedono come protagonista Apple Pay

Dopo la parentesi dedicata al Face ID, che ritroviamo in alcuni recenti spot, Apple ha deciso di focalizzare ancora una volta l’attenzione su Apple Pay, il metodo di pagamento digitale che su iPhone X avviene tramite il riconoscimento facciale. 

I nuovi video che naturalmente sono a disposizione di tutti sul canale ufficiale di YouTube si intitolano: Groceries, Grooming, Kicks e Coffe.  

Eccoli in azione

Proprio come lascia intendere il nome, il primo tratta di una brevissima scena in cui una donna porta con se soltanto l’iPhone X per completare un gesto quotidiano: fare la spesa. Non serve dire che la protagonista non ha alcun biglietto dove segnare gli acquisti, ne tantomeno un portafogli. Il tutto avviene infatti attraverso il semplice e comodo Apple Pay. 

Passiamo poi a Grooming che tende a specificare invece gli acquisti Online che ancora una volta avvengono con il sistema di pagamento digitale dell’azienda di Cupertino. Sistemare il vostro cane non è mai stato così semplice ed immediato. 

Solita routine mattutina: sveglia presto, una doccia fredda e cartellino identificativo per entrare nell’ufficio. Prima però tappa obbligatori al bar sotto casa, dove si attende solo il proprio paganamente con Apple Pay e il caffè sarà subito servito. Da sottolineare il brano di background dello spot: tutto italiano.  

Ultimo video da analizzare è Knicks e non serve specificare che si tratta dell’ennesimo acquisto effettuato direttamente da iPhone X. Una donna difronte ad uno scaffale pieno di scarpe sportive su trova in difficoltà sul modello da scegliere, finché non rimane estasiata (rigorosamente dal modello Nike). 

Tutte le clip terminano con la frase “Pay and done”, slogan che al momento Apple ha deciso di pubblicizzare per far capire quanto può essere veloce sfruttare il proprio iPhone per qualsiasi azione quotidiana. 

FONTE: YouTube

Facebook Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.