Snapdragon 780G è ufficiale: la punta di diamante della Serie 7

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

Qualcomm ha presentato ufficialmente Snapdragon 780G, un nuovo esemplare dell’allargata famiglia dei SoC del produttore americano, e che possiamo tranquillamente definire  l’assoluta punta di diamante della Serie 7.

Questo nuovo SoC si fa inoltre ambasciatore di alcune novità assolute nel panorama dei chip proposti dal produttore, tali da mettere in secondo piano la sua elevata potenza e la connettività 5G.

Stiamo parlando del triplo ISP, che permette di catturare immagini da un massimo di tre fotocamere in contemporanea (risoluzione max 25 MP) e acquisire video in HDR10+ fino al 4K; e il supporto all’AI Engine di sesta generazione, caratterizzato da 12 TOPs (Trillion Operations Per second), i quali possono intervenire durante le chiamate, videochiamate e conversazioni con assistenti virtuali riducendo il rumore di fondo e migliorare la qualità della voce in chiamata. Questo è anche possibile grazie al Sensing Hub di seconda generazione, dotato di un coprocessore AI dedicato all’elaborazione degli input audio.

La presenza della lettera G nel nome comunque non è casuale, porta avanti quello che è il focus di questi processori: dare ampio spazio al gaming su mobile, con ottimizzazioni dedicate. La GPU Adreno 642 supporta display con frequenza fino a 144 Hz (in FHD 1080p), mentre i nuovi core CPU Kryo 670 incrementano del 40% le performance rispetto al chip di precedente generazione, assicurando una velocità fino a 2,4 GHz.

Pur trattandosi di un processore inferiore alle prestazioni dell’attuale Snapdragon 888, riesce comunque a garantire delle performance di altissimo livello rispetto a tutti gli altri fratelli della Serie 7.

Ultimi pubblicati

Articoli Correlati

Leave a reply

Please enter your comment!
Please enter your name here

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.
h1, h2, h3, h4, h5, h6 { font-family: 'Roboto', sans-serif; color: #81D743; font-weight: 400; margin: 6px 0; }