Smartglass Monitorless: il contributo di Samsung alla realtà virtuale

Smartglass Monitorless: il contributo di Samsung alla realtà virtuale

Nel campo della realtà virtuale arriva anche il contributo di Samsung: al Mobile World Congress 2017 di Barcellona sono stati presentati quattro nuovi progetti, tra cui lo Smartglass Monitorless. Ecco di cosa si tratta.

Lo Smartglass Monitorless è un particolare occhiale, quindi rientra nella categoria dei dispositivi wearable, che attraverso uno schermo virtuale permette di utilizzare il PC o lo smartphone senza l’utilizzo di monitor fisici. Ha inoltre funzioni per la realtà aumentata e quella virtuale. Il segreto del suo funzionamento è tutto nella presenza di numerosi hardware tra cui un proiettore, un altoparlante, due lenti ottiche, una connettività WiFi, una CPU e una batteria. Grazie ad essi, infatti, viene trasmesso in streaming sugli smartglass quello che accade sul PC o sullo smartphone.

Dalle prime prove sulla demo dello Smartglass Monitorless ci sono state delle buone impressioni, anche se non è stato possibile provarlo come gamepad che, al momento, potrebbe essere la sua applicazione ideale. Dal punto di vista hardware non ci sono stati problemi e tutto ha funzionato regolarmente, mentre sul fronte software i giudizi sono sospesi in quanto si trattava di una demo e non è stato possibile capirne appieno le potenzialità. Gli altri progetti per la realtà virtuale presentati da Samsung al Mobile World Congress 2017 sono stati chiamati TraVRer, Relumino e VuildUs.