Aggiornamento Gmail: allegati da 50MB e supporto ai task di Exchange

Aggiornamento Gmail: allegati da 50MB e supporto ai task di Exchange

Il colosso Google ha deciso di alza l’asticella del suo servizio di posta elettronica Gmail: da oggi è infatti possibile ricevere email con allegati fino ad un “peso” massimo di 50 MB.

Lo ha annunciato BigG sul suo blog ufficiale, specificando che  il limite per la posta in uscita rimane quello di 25 MB. Per gli allegati più grandi il colosso di Mountain View consiglia l’uso di Drive che consente di inviare file fino a 5TB. Il rollout della nuova funzione è stato avviato e arriverà a breve su tutti i dispositivi.

Ma le novità di Google non finiscono qui: dopo aver implementato il supporto Exchange, adesso BigG introduce anche i relativi task nell’applicazione per Android.

Attraverso questa nuova funzione è possibile sincronizzare gli impegni registrati sull’account Exchange in modo tale da potenre creare di nuovi, modificare quelli esistenti o trasformare una mail in un nuovo to-do in qualsiasi momento. L’interfaccia è la stessa di Gmail, che rimane semplice ed intuitiva.

Una mossa certamente indirizzata alle imprese, alle quali il colosso californiano spiega ancora una volta come poter configurare le impostazioni di Gmail per ogni singolo utente/dipendente dell’azienda, il tutto allo scopo di centralizzare l’uso del suo servizio di posta elettronica.

Facebook Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.