Shazam per Android si aggiorna con le shortcuts di Nougat 7.1

Shazam per Android si aggiorna con le shortcuts di Nougat 7.1

Shazam è indubbiamente uno dei servizi di riconoscimento delle canzoni e tracce musicali più gettonati nel panorama mobile, vuoi per gli ampi consensi raggranellati dagli utenti e vuoi per una longevità della detta piattaforma che si protrae ormai da diverso tempo. Ad utilizzarlo sono centinaia di milioni di persone – almeno a sentire lo stesso servizio, che dal suo canto può farsi forte delle 2.928.187 valutazioni sul Play Store – e gli sviluppatori non mancano di centellinare novità e migliorie nelle varie release software. Come quella orchestrata in queste ultime ore, che aggiunge su Android il supporto alle shortcuts inaugurate da Nougat 7.1 (di concerto con la presentazione dei nuovi Google Pixel e Pixel XL).

Shazam per Android potrà pertanto fruire di tre scorciatoie, richiamabili mediante una pressione prolungata dell’app: <<Now>>, << Auto>> e <<Visual>>. Un modo in più per <<costringere>> gli utenti ad utilizzare l’applicazione, oltre che a risparmiare tempo per avviare una ricerca musicale. La shortcut contrassegnata sotto l’appellativo <<visual>> permette di <<leggere codici Shazam con la fotocamera>>, che presumibilmente dovrebbe fare da rimando a prodotti, riviste e cartelloni pubblicitari. Ovviamente trattasi comunque di una funzionalità non molto diffusa.

Riportiamo di seguito il changelog integrale inerente l’ultimo aggiornamento di Shazam per Android:

  • Ora puoi leggere codici Shazam con la fotocamera. Codici? Cioè?! Tocca l’icona della fotocamera sulla schermata principale di Shazam per saperne di più.
  • Sei un utente Android Nougat? Premi energicamente l’icona dell’app per Shazammare immediatamente. Ancora un passo in meno per scoprire nuove canzoni!
  • Non dimenticare di tenere i tuoi Shazam al sicuro e di sincronizzarli tra i tuoi dispositivi. Devi solo creare un account e noi effettueremo il backup dei tuoi Shazam, così non li perderai più.

Come per tutte le scorciatoie app, è anche possibile tirare fuori dal menù a comparsa la voce che più ci interessa, trascinandola all’interno della home del nostro dispositivo e facendola diventare conseguentemente una icona ad-hoc. Ricordiamo che per fruire delle shortcuts dell’app (e delle applicazioni che supportano una tale funzionalità) avrete bisogno di un dispositivo con a bordo Android 7.1 Nougat, od in alternativa un launcher che supporti la funzione (ad esempio, Nova Launcher, come mostrato nella foto in apertura di proprietà della redazione di Android Police).

[appbox googleplay com.shazam.android]

via