Series One Desk 27: la novità in casa Google

Google ha annunciato due nuovi dispositivi hardware progettati specificamente per lavorare con Google Meet e per supportare l’hardware di Google. Il Series One Desk 27 e il Series One Board 65 sono entrambi realizzati da Avocor, ma fanno parte del programma Series One di cui Google ha realizzato specificamente dei dispositivi per Meet. Essi includono anche un chip personalizzato chiamato Google Edge TPU in aggiunta al più standard Intel Core i5.

Come suggerisce il nome, il Series One Desk 27 è un display da 27 pollici che ha altoparlanti personalizzati, microfoni, una fotocamera e un touchscreen. Oltre ad essere utilizzato come dispositivo di videoconferenza autonomo, il Desk 27 può essere utilizzato anche come monitor portatile. Ha una spina USB-C sul retro e quando si collega, il computer portatile può utilizzare il suo array AV per le videochiamate e sfruttare la ricarica PD USB-C da 45W.

Google li immagina come dispositivi montati alle pareti in piccole sale conferenze o in vari uffici. Si tratta di un prodotto principalmente focalizzato sulle imprese, e questo è suggerito anche dal prezzo del modello da 27 pollici: ben 1.999 dollari.

Il design del Series One Desk 27 è in linea con l’estetica hardware recente di Google. Le curve sono ammorbidite e la soundbar sul fondo è coperta con tessuto in sintonia ad un Google Home Mini.

Series One Desk 27

Anche se utilizza Chrome OS per alimentare la  funzionalità di Google Meet, il Desk 27 non può davvero essere utilizzato come un tradizionale computer all-in-one.

La fotocamera da 5 megapixel ha un campo visivo di 100 gradi, può ingrandire e ruotare per mantenere i soggetti a fuoco e ha anche un otturatore per la privacy. Ci sono otto microfoni che utilizzano il TPU e Google AI per migliorare il più possibile l’interferenza dei rumori ambientali.

Il display stesso è un touchscreen e può essere utilizzato anche con lo stilo incluso. È un display 1440p, 16:9 che regola automaticamente sia il colore che la luminosità per condizioni di illuminazione ambientale.

Series One Desk 27

Accanto a questo hardware e agli altri annunci di Google Workspace, l’azienda ha dichiarato che ha avviato una partnership con Cisco che dovrebbe sfociare in un hardware progettato per Meet o Webex. Per quanto riguarda Zoom, non c’è nulla di nuovo da annunciare. Accanto alle uscite HDMI è presente un ingresso USB-C che permetterà al Desk 27 di “sdoppiarsi” come monitor esterno.

Anche con i suoi altoparlanti speciali, microfoni e fotocamera, ha come risultato finale la realizzazione di un prodotto troppo costoso per i consumatori. Il Series One Desk 27 dovrebbe essere disponibile entro la fine dell’anno, mentre il più grande Serie One Board uscirà il prossimo anno.

 

Fonte

Leggi anche:

Ultimi Articoli

Related articles