Serata con problemi Whatsapp, Instagram, TIM e PSN: down del 23 maggio, nulla funziona

Serata con problemi Whatsapp, Instagram, TIM e PSN: down del 23 maggio, nulla funziona

Un 23 maggio caratterizzato da problemi Whatsapp, Instagram, TIM e PSN quello che stiamo vivendo. Con ogni probabilità tutto è legato a qualche imprecisato malfunzionamento della compagnia telefonica, sia dal punto di vista della connessione mobile, sia per quanto concerne la linea fissa. Al momento, però, non ci sono comunicazioni ufficiali in grado di dirci realmente come stanno le cose. Il fatto stesso che alcuni utenti riescano ad utilizzare i suddetti servizi, puntando su altri operatori, quantomeno riesce a rafforzare l’ipotesi appena avanzata.

Come riportato già da altre testate, è possibile farsi un’idea più precisa sui problemi Whatsapp, Instagram, TIM e PlayStation Network del 23 maggio attraverso DownDetector, con cui potremo aggiornarci in tempo reale sullo stato dei servizi per le singole piattaforme di nostro interesse. Pur con le limitazioni del caso, si può dire tranquillamente che per buona parte del pubblico TIM si tratti di down, con ciascun servizio che al momento non funziona.

Di sicuro è la prima volta che ci troviamo contestualmente al cospetto di problemi Whatsapp, Instagram, TIM e PlayStation Network. Proprio per questo motivo è auspicabile che in primis l’operatore riesca ad archiviare l’anomalia, o quantomeno ci faccia sapere qualcosa sul malfunzionamento che dal canto suo ha causato ulteriori anomalie. Anche per quanto riguarda il mondo dei videogame, considerando le lamentele di chi dispone di una PlayStation 4. Whatsapp da mesi non riscontra anomalie.

Restate attivi su questa pagina, considerando il fatto che continueremo ad aggiornarvi nelle prossime ore sugli sviluppi dei problemi Whatsapp, Instagram, TIM e PlayStation Network oggi 23 maggio alla luce dei numerosi disagi registrati in Italia proprio in queste con le varie piattaforme menzionate. Nel frattempo riportateci la vostra esperienza, così capiremo effettivamente cosa sta succedendo in Italia questa sera, considerando l’elevatissimo numero di piattaforme fuori uso, soprattutto per chi è legato ad un operatore come TIM finito nel mirino della critica.