Samsung Galaxy Note 9: il lettore di impronte sotto lo schermo è in fase di test avanzato

Samsung Galaxy Note 9: il lettore di impronte sotto lo schermo è in fase di test avanzato

Purtroppo anche il Samsung Galaxy Note 9 potrebbe rischiare di perdere il lettore di impronte digitali sotto lo schermo. Sono ormai mesi che questo prodotto v iene considerato come quello “definitivo” dove quindi poter sfoggiare per la prima volta il nuovo sistema di autenticazione messo a punto da Samsung.

La compagnia sudcoreana non ha infatti intenzione di andare a montare un lettore di impronte digitali di terze parti. Sta quindi continuando i lavori sui propri chip, chip che comunque sembrerebbero voler continuare a dare problemi. Secondo una fonte Samsung comunque non si da per vinta e continua ad effettuare test approfonditi per riuscire a dotare questo Note 9 di tale componente.

Samsung Galaxy Note 9: lettore di impronte digitali dentro o “fuori” lo schermo?

Galaxy Note 9 conceptNonostante i metodi di sblocco dello smartphone si siano ormai evoluti utilizzare il lettore di impronte a schermo è una comodità unica. È il sistema di sblocco preferito dagli utenti sia per comodità che velocità di utilizzo. Samsung Galaxy S9 ha ancora un lettore di impronte tradizionale posizionato sotto il comparto fotografico, e va bene, ma almeno il futuro Galaxy Note 9 dovrebbe integrarlo all’interno del pannello per stare al passo con i tempi.


Le difficoltà ci sono ed è innegabile, però con un Tweet Ice Universe sembra confermare che Samsung sta testando attivamente il componente con lo scopo di risolvere gli inconvenienti prima della produzione di massa. Ci riuscirà? Non ne abbiamo idea, visto che ad oggi sono emersi nuovi dubbi siamo portati a credere che forse tutto sarà rimandato al prossimo Galaxy S10.