Quattro smartphone Sony e il nuovo Xperia Z5 Premium al MWC 2017 | Rumors

Quattro smartphone Sony e il nuovo Xperia Z5 Premium al MWC 2017 | Rumors

Cinque smartphone Sony potrebbero affacciarsi al Mobile World Congress 2017 di Barcellona, con l’intento di rilanciare e fortificare le ambizioni del colosso giapponese. Un inizio di anno insomma scoppiettante, che potrebbe partorire, a detta delle indiscrezioni più recenti, il diretto successore dell’apprezzato Xperia Z5 Premium, il primo smartphone ad essere impreziosito da un display 4K.

Gli annunci orchestrati da Sony dovrebbero coinvolgere un po’ tutte le fasce di mercato, con l’occhio attento diretto, pur tuttavia, al segmento top di gamma. Nel tentativo di guerreggiare ad armi pari con LG G6 – anch’esso presentato nel corso della suggestiva kermesse spagnola – e Galaxy S8. Tra gli smartphone Sony più sfruculianti dovrebbe infatti trovar spazio quello contrassegnato sotto l’appellativo tecnico <<Yoshino>>. Lo rivela una fonte proveniente dalla Georgia, incerta nella sua veridicità e, conseguentemente, ancora in cerca di conferme o smentite.

Se le indiscrezioni delle ultime ore trovassero conferma, Sony Yoshino sarebbe a conti fatti lo smartphone top di gamma 2017 della società nipponica. Oltre che, per l’appunto, diretto successore di Xperia Z5 Premium. Decisivo in tal senso il display da 5.5 pollici a risoluzione 4K (3840 x 2160 pixel), ma anche il processore Snapdragon 835 di Qualcomm in coppia con 4 o 6 gigabyte LPDDR4. Componentistiche da primo della classe, insomma, affiancate al nuovo sensore di immagini Sony IMX400, chiamato a migliorare la qualità e resa fotografica.

Tra gli smartphone Sony indiziati al debutto al Mobile World Congress 2017 di Barcellona potrebbe trovare spazio anche <<BlancBright>>, in pratica una versione depotenziata di Yoshino. Intatta la diagonale del display (5.5 pollici), seppur a risoluzione più contenuta (Quad HD in luogo dell’ancora non troppo diffuso 4K). Per quanto concerne invece le specifiche hardware, sarebbe lotta a due tra lo Snapdragon 835 o, più ragionevolmente, lo Snapdragon 653, per inciso la nuova proposta di fascia medio-alta di Qualcomm. Sony BlanchBright condividerà altresì il medesimo sensore fotografico di Yoshino (Sony IMX400).

Altro giro, altra destinazione sul mercato. Sony punta ad ingolosire chi è in cerca di uno smartphone a cifre più contenute, ed è per questo che l’asso nella manica – almeno a detta delle indiscrezioni – potrebbe esser canalizzato verso <<Keyaki>>, dispositivo di fascia media con display da 5.2 pollici Full HD (1920 x 1080 pixel) e processore MediaTek Helio P20. Interessante è anche l’espresso rimando ai 4 gigabyte di memoria RAM e 64GB di storage, mentre la fotocamera potrebbe ricalcare quella degli attuali Xperia X. Oltre a Keyaki, Sony potrebbe proporre una versione a dimensioni più contenute (<<Hinoki>>), in ossequio alla presenza di un display da 5 pollici HD e fotocamera da 16 megapixel.

Infine il quinto smartphone Sony. Quel che si sa è soltanto l’appellativo tecnico (<<Mineo>>) e prezzo di listino (attorno ai 350 dollari), mentre vi è ancora incertezza sulle componentistiche hardware.

Sony potrebbe insomma candidarsi a recitare un ruolo di prim’ordine al Mobile World Congress 2017, ma per averne la certezza bisognerà attendere il corso delle prossime settimane, decisive per smontare completamente o dar credito all’indiscrezione odierna.

via

Facebook Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.