Playstation 5: il nuovo modello ha un SoC a 6 nm, ecco cosa cambia

Sony ha recentemente rilasciato sul mercato una nuova versione di PS5 nota come CFI-1202 che offre temperature e un consumo energetico inferiori rispetto alla variante iniziale lanciata sul mercato.

Il sito Angstronomics, ha infatti confermato in esclusiva che la nuova PS5 (CFI-1202) è dotata di un SOC Oberon AMD avanzato noto come Oberon Plus che utilizza il processo TSMC N6 (6 nm).

TSMC ha fatto in modo che il loro nodo di processo a 7 nm (N7) sia compatibile con le regole di progettazione con il nodo EUV a 6 nm (N6). Ciò consente ai partner di TSMC di trasferire facilmente i chip a 7 nm esistenti sul nodo a 6 nm senza incorrere in grandi complessità. Il nodo di processo N6 offre un aumento della densità del transistor del 18,8% e riduce anche il consumo di energia che in cambio riduce le temperature.

Questo spiega dunque il motivo del peso più leggero e un dissipatore decisamente meno ingombrante all’interno della macchina. Il nuovo chip dell’AMD Oberon Plus misura circa 260 mm2, una riduzione del 15% delle dimensioni dello stampo rispetto all’Oberon SOC da 7 nm (~300 mm2). Il sito afferma inoltre che è possibile produrre allo stesso costo del precedente chip un 20% in più di processori Oberon Plus.

Ciò significa che senza influire sul loro costo, Sony può offrire più chip Oberon Plus da utilizzare su PS5 e ciò può ridurre ulteriormente le carenze nel mercato che le console di ultima generazione hanno dovuto affrontare dal loro lancio. È stato inoltre riferito che TSMC eliminerà gradualmente i SOC Oberon a 7 nm in futuro e passerà interamente a SOC Oberon Plus a 6 nm, il che comporterà la produzione del 50% di chip in più.

Fonte

Ultimi pubblicati

Articoli di Interessa