OnePlus One pronto a ricevere Android 10

OnePlus One pronto a ricevere Android 10

OnePlus One, smartphone che per alcuni potrebbe essere addirittura obsoleto grazie a 6 anni di presenza sul mercato, riceve l’aggiornamento al nuovo sistema operativo Android 10.

L’aggiornamento non arriva in maniera diretta da parte dei diritte interessarti, ma grazie a LineageOS 17.1, custom ROM che permetterà di rinfrescare il dispositivo lanciato nell’ormai lontano 2014.

Il download della custom ROM sarà disponibile molto presto, ma intanto sul sito di GitHub è già possibile reperire il codice “Bacon”.

Le novità generali che apporta Android 10:

  • Supporto nativo per telefoni pieghevoli
  • Personalizzazioni dell’interfaccia utente nuove e migliorate con temi, icone e caratteri variabili (in Android Stock)
  • Consente agli utenti di controllare quando le app hanno il permesso di vedere la loro posizione: mai, solo quando l’app è in uso (in esecuzione) o sempre (quando è in background).
  • Nuove autorizzazioni per accedere a foto di sfondo, video e file audio
  • Registratore schermo integrato
  • Le app in background non possono più saltare in primo piano.
  • Miglioramento della privacy: accesso limitato a identificatori di dispositivi non resettabili
  • Condivisione di scorciatoie, che consentono di condividere direttamente contenuti con un contatto
  • Pannello delle impostazioni mobili, che consente di modificare le impostazioni di sistema direttamente dalle app
  • Formato di profondità dinamica per le foto, che consente di cambiare la sfocatura dello sfondo dopo aver scattato una foto
  • Supporto per il codec video AV1, il formato video HDR10+ e il codec audio Opus
  • Un’API MIDI nativa, che consente l’interazione con i controller di musica
  • Migliore supporto per l’autenticazione biometrica nelle app
  • Supporto per il protocollo di sicurezza Wi-Fi, WPA3.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.