OnePlus Nord 2 5G: arrivano i primi dettagli e la conferma del processore

OnePlus Nord 2 5G: arrivano i primi dettagli e la conferma del processore

Ha preso finalmente il via la campagna marketing per il lancio del nuovo OnePlus Nord 2 5G e nelle scorse ore il produttore ha diffuso anche un comunicato stampa nel quale ha illustrato i primi dettagli circa questo nuovo modello.

La prima importante novità che risalta in assoluto è la presenza del nuovo processore MediaTek Dimensity 1200-AI, che segna per la prima volta l’adozione di questa serie di processori da parte di OnePlus per i suoi smartphone. Ad oggi infatti OnePlus aveva una collaborazione attiva con Qualcomm e questo cambiamento segna decisamente un momento importante l’azienda, anche se potrebbe trattarsi anche di un caso unico legato specificamente a questo nuovo OnePLus Nord 2 5G.

JC Hsu, Corporate VP e GM della Wireless Communications Business Unit di MediaTek, ha dichiarato:

Dimensity 1200-AI è il primo risultato dell’iniziativa Dimensity Open Resource Architecture di MediaTek, che ottimizza il potente chipset Dimensity 1200 5G per offrire un’esperienza personalizzata agli utenti OnePlus. Dal momento in cui l’intelligenza artificiale sta rimodellando il futuro della tecnologia dei chipset, questa iniziativa offre ad aziende come OnePlus l’accesso alle ultime funzionalità basate sull’intelligenza artificiale, favorendo l’opportunità di innovarsi in modi nuovi ed entusiasmanti.

Prime conferme anche sulle feature: sarà presente la modalità AI Photo Enhancement che regolerà automaticamente il colore e il contrasto nelle fotografie a seconda dello scenario, selezionando le impostazioni migliori tra 22 scenari diversi predefiniti. A questa si affiancherà la AI Video Enhancement che aggiunge in tempo reale effetti HDR durante la registrazione, utilizzando la tecnologia DOL-HDR per migliorare la qualità dell’immagine e perfezionare la gamma-colore.

Sul fronte della scheda tecnica l’azienda svelerà maggiori dettagli prossimamente, la presentazione dovrebbe essere prevista tra la fine di luglio e l’inixio del mese di agosto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.