Atari abbandona il mercato mobile: l’azienda si sposterà nuovamente su PC e console

Atari abbandona il mercato mobile: l’azienda si sposterà nuovamente su PC e console

Atari ha deciso di cambiare nuovamente le carte in tavola prendendo una decisione importante: l’azienda ha deciso di ritirarsi dal mercato mobile per focalizzarsi nuovamente sul mercato PC e console.

L’annuncio è stato reso noto da Wade J. Rosen, amministratore delegato della società, il quale ha anche assicurato che i titoli free-to-play attualmente disponibili su mobile continueranno ad essere supportati, ad eccezione di questi:

  • Atari Combat: Tank Fury
  • Castles & Catapults
  • Crystal Castles
  • Ninja Golf
  • RCT Stories

La nostra intenzione con ogni esperienza di gioco è di fornire momenti di gioco significativi, accessibili e gioiosi. È un valore fondamentale di Atari e quello che lega la nostra storia con il nostro futuro. Tenendo ciò a mente, riteniamo che il gaming premium rappresenti meglio il DNA Atari.

Il primo prodotto “Premium” prodotto e pubblicato da Atari debutterà entro Aprile 2022, ma non sono stati aggiunti altri dettagli in merito. Nel frattempo l’azienda ha comunicato anche la chiusura di Atari Casino, una sussidiaria localizzata in Africa specializzata nello sviluppo di videogiochi d’azzardo. Questa decisione coincide anche con il lancio in tempi recenti di Atari VCS, la retro console su base Linux, che ricordiamo gode di un sistema operativo Linux capace di renderla anche un mini-PC perfettamente godibile anche con Steam.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.