OnePlus 6 e 6T non riceveranno più supporto software

Arrivano al tramonto gli OnePlus 6 e 6T . Il produttore ha deciso di chiudere il supporto per i modelli di queste serie. Ciò significa che non riceveranno più aggiornamenti al software.

Nonostante la situazione non sia positiva, la decisione è tutt’altro che una sorpresa per i possessori di questi device. Gli smartphone di queste linee sono stati infatti lanciati nel 2018, quindi avevano già ricevuto tre importanti aggiornamenti del sistema operativo e tre anni di patch di sicurezza Android, oltre a circa 60 build closed beta e oltre 30 build open beta.

In un post su Reddit , il team di sviluppo ha confermato la fine del supporto e ha ringraziato la community per averli supportati durante questo periodo, sottolineando che continueranno a tenere traccia del feedback degli utenti.

Agli utenti beta è stato chiesto più volte durante la fase di supporto per testare le funzionalità introdotte periodicamente nelle implementazioni delle nuove versioni di OxygenOS.

“È stato grazie al vostro costante supporto che siamo stati in grado di migliorare costantemente l’esperienza software su questi dispositivi e non possiamo ringraziarvi abbastanza per il vostro costante feedback. Vorremmo condividere una speciale parola di ringraziamento a tutti i beta tester, che dal 2018 hanno testato le funzionalità prima che venissero rilasciate alla versione stabile. Hai svolto un ruolo importante nell’ottimizzazione di OxygenOS per garantire un’esperienza complessiva migliore.

Ancora una volta, vorremmo estendere la nostra sincera gratitudine a tutti voi per l’enorme supporto lungo il percorso. Niente di tutto questo sarebbe possibile senza di te. Continueremo ad ascoltare la tua voce per costruire prodotti ancora migliori in futuro”.

Squadra OnePlus

Fonte

Ultimi pubblicati

Articoli di Interessa