Noitel cambierà, dal 1° novembre diventerà Irideos

Noitel cambierà, dal 1° novembre diventerà Irideos

L’operatore virtuale Noitel Mobile si prepara ad un grosso rebranding.

Noitel Italia ha annunciato che l’azienda verrà incorportata da Irideos dal 1° novembre 2020. L’annuncio è stato reso noto con una comunicazione sul blog ufficiale, in cui si menziona l’atto di fusione entrato in atto il 20 ottobre 2020.

I clienti dell’operatore virtuale hanno già ricevuto una comunicazione, in cui si afferma che il sito e i principali canali di contatto di Noitel continueranno ad essere attivi, con l’area clienti ancora a disposizione di tutti gli utenti per effettuare le ordinarie operazioni di monitoraggio del credito o ricarica della SIM. Non ci saranno quindi modifiche particolari che altereranno l’esperienza degli abbonati all’operatore telefonico, che potrebbe anche giovarne positivamente dal punto di vista dei servizi in futuro.

Attualmente Noitel appartiene al gruppo di CloudItalia, società che due anni fa era stata proprio assorbita da Irideos con l’obiettivo di rafforzare il posizionamento nel mercato dei servizi ICT rivolti alle aziende. Questa fusione con Noitel Italia rappresenta dunque il completamento di una fusione che era già iniziata in precedenza.

Ricordiamo inoltre che già verso l’inizio dello scorso anno, Noitel aveva visto il subentro di Marco Iannucci, già CEO di Clouditalia, che fino a quel momento aveva ricoperto il ruolo di consigliere dell’azienda.

Fonte

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.