Netflix: su desktop arriva la modalità PiP, ma è in prova

Netflix: su desktop arriva la modalità PiP,  ma è in prova

Una settimana all’insegna di cambiamenti e novità per Netflix.

Nelle ultime ore infatti Engadget ha scovato una nuova modalità di visione per la piattaforma streaming sui PC Desktop, ovvero la PiP.

Questa modalità è sostanzialmente la possibilità di accorciare la finestra in cui si sta visionando uno dei programmi proposti da Netflix, creando di conseguenza una sorta di overlay su schermo dalle dimensioni variabili.

Si tratta di una feature che molti utenti hanno richiesto in passato, a pare proprio che Netflix voglia finalmente accontentarli, ma è doveroso sottolineare che al momento si tratta di una modalità di visione resa disponibile solo ad una ristretta fascia di utenti.

Una versione in prova dunque, che potrebbe anche non superare i test di gradimento o di efficiacia nel funzionamento.

Ricordiamo che Netflix sta apportando alcune modifiche ai suoi costi, dopo una periodo di test tenuto in alti paesi europei.

La rimodulazione apportata dal servizio non coinvolge il piano base da 7,99 Euro al mese, bensì quelli di tipo Premium che offrono l’HD e il 4K, rispettivamente da 10.99 euro e 13.99 euro al mese.

Il costo verrà maggiorato di 1 euro e 2 euro, con l’abbonamento HD che aumenterà a 11.99 Euro, mentre quello in 4K adesso è passato a 15.99 Euro al mese.

Netflix ha già confermato che provvederà ad avvisare tutti gli utenti con una comunicazione via email in cui vengono menzionate le rimodulazioni dei costi. I cambiamenti inoltre coinvolgeranno tutti gli abbonati, non solo i nuovi, ma anche coloro che già hanno sottoscritto l’abbonamento.

Ricordiamo che il piano Premium da 15,99 Euro al mese comprende la visione fino al 4K, l’HDR, l’audio in Dolby Atmos e infine la possibilità di guardare Netflix fino a 4 schermi contemporaneamente.