Microsoft Remote Desktop: il client è già disponibile

Microsoft Remote Desktop: il client è già disponibile

Annunciato durante l’Ignite 2018, il Remote Desktop di Microsoft per Windows 10 è trapelato online nelle ultime ore.

Il client per l’installazione è finito online nelle ultime ore, ed è compatibile per tutti coloro che dispongono della preview del nuovo aggiornamento a Windows 10.

Per chi non conoscesse la natura del programma, questo permette di creare un desktop virtuale dal quale è possibile eseguire tutte le attività tradizionali sfruttando direttamente il cloud messo a disposizione da Microsoft.

Offri un’esperienza di desktop remoto e app remote in qualsiasi dispositivo. Combina Microsoft 365 e Azure per offrire agli utenti l’unica esperienza Windows 10 multisessione, con scalabilità eccellente e costi ridotti per IT.

Microsoft Remote Desktop offre agli utenti:

L’esperienza completa di Windows 10 Enterprise multiutente virtualizzata sul cloud, sempre aggiornata e disponibile in qualsiasi dispositivo. Migliorate l’efficienza dei costi delle risorse di calcolo condivise, disponibili in precedenza solo con la virtualizzazione basata su server.

Per gli utenti o le aziende che lavorano nell’ambito Office 365, il desktop virtuale offre una completa ottimizzazione per Office 365 ProPlus.

La descrizione sul sito ufficiale prosegue:

Virtualizza e distribuisci rapidamente esperienze app desktop moderne e legacy con una gestione unificata, senza dovere ospitare, installare, configurare e gestire componenti come diagnostica, rete, gestione di connessioni e gateway.

Il client può essere scaricato a questo link.

Ricordiamo che proprio nei giorni scorsi, è trapelata online la possibilità che anche Google Chrome introdurrà molto presto una sua versione dei Desktop Virtuali.

 

Commenti Facebook