Lenovo Miix 320, nuovo convertibile 2-in-1 con display Full HD e supporto LTE

Lenovo Miix 320, nuovo convertibile 2-in-1 con display Full HD e supporto LTE

I convertibili 2-in-1 hanno raggranellato un buon riscontro in questi ultimi anni, rosicchiando quote mercato appannaggio dei ben più tradizionali e limitati tablet. Al Mobile World Congress 2017 di Barcellona ne vedremo certamente un paio, e tra questi potrebbe figurare anche Lenovo Miix 320, strutturato secondo i paradigmi del sistema operativo Windows 10. Il suo diretto predecessore alberga sul mercato ormai da circa un anno, e tutto fa pensare ad una possibile presentazione del modello più nuovo ed aggiornato.

Lenovo punta ad ogni modo forte sul segmento tablet. Qualche giorno addietro ha presentato Yoga A12, altro convertibile 2-in-1 stavolta basato su sistema operativo mobile Android, e nell’immediato prosieguo potrebbe togliere il velo a ben cinque nuove <<tavolette>>. Almeno a dire delle indiscrezioni più accreditate. Probabile dunque che nel lotto di dispositivi in debutto al Mobile World Congress 2017 di Barcellona trovi spazio anche Lenovo Miix 320, indubbiamente atteso dopo i validi riscontri del predecessore e forte di un probabile piazzamento sul mercato improntato sul rapporto qualità-prezzo.

Proprio come il Miix 310, il nuovo convertibile 2-in-1 dovrebbe riprendere le movenze di un tablet, con la possibilità di esser accoppiato ad una tastiera per sfruttare funzionalità aggiuntive. A differenza dei modelli più blasonati (vedasi, su tutti, Surface Pro 4 di Microsoft), Lenovo non utilizzerà un cavalletto od altre combinazioni che possano render versatile e facile il passaggio da tablet a laptop. C’è d’altronde da fare i conti con un prezzo di listino contenuto, così come ad una fascia di mercato corrispondente ai medio-gamma.

L’attenzione è però tutta riservata <<sotto il cofano>>, allorché ad alimentare Lenovo Miix 320 dovrebbe con ogni probabilità essere il processore Intel Atom Z8350-X5, in coppia con due o quattro gigabyte di memoria RAM. La parte anteriore del convertibile è dominata da un display da 10.1 pollici a risoluzione Full HD (1920 x 1080 pixel), dunque superiore rispetto al modello di generazione precedente (che, per contro, utilizzava un pannello principale in HD). Il dorsale del dispositivo metterà poi in evidenza una porta USB Type-C, jack audio da 3.5 millimetri, porta micro-HDMI, lettore di schede microSD e due porte USB collocate invece nella tastiera dock. Tra le peculiarità distintive di Lenovo Miix 320 vi sarà poi il supporto alla connettività LTE.

Il nuovo convertibile 2-in-1 di Lenovo potrebbe essere commercializzato attorno ad un prezzo di listino di 300 dollari, dunque leggermente superiore rispetto al suo diretto predecessore. Vedremo ad ogni modo se il Mobile World Congress 2017 costituirà teatro del debutto del dispositivo alimentato da Windows 10.

via

 

Facebook Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.