Le certezze ad oggi su Samsung Galaxy S10

Le certezze ad oggi su Samsung Galaxy S10

Presentato il nuovo Phablet Note 9 è tempo di capire cosa ci aspetta con Samsung Galaxy S10. Proprio come annunciato dai rumor il nuovo Note 9 esteticamente è praticamente identico al precedente top gamma, anche se non manca qualche lieve modifica come un lettore di impronte digitali molto più “ergonomico” ed uno schermo generosamente ampio ma che si è visto aumentare (ovviamente di pochissimo) le cornici.

In termini di hardware sappiamo che è una fotocopia di S9+, troviamo infatti il medesimo processore, un Exynos 9810, e 6GB di memoria RAM. La memoria interna però raddoppia e questa volta si raggiungono i 128GB. Presente anche una variante da 8GB di memoria RAM e 512GB di memoria interna proposta ai fan ad un prezzo sicuramente importante.

Si parte da Note 9 per arrivare a Samsung Galaxy S10

Galaxy S10
Galaxy S10

Con il Samsung Galaxy Note 9 la casa sudcoreana ha portato sul mercato un dispositivo dotato di ben 6,4″ di schermo e tantissima memoria RAM. Possiamo quindi sicuramente aspettarci con il prossimo fuori serie altrettanta memoria RAM preinstallata e fino a 512GB di memoria interna. Inutile aspettarsi 10GB di RAM, sarebbe non solo uno spreco, ma potrebbe essere anche complicato installare un quantitativo di memoria simile su uno smartphone.

Lo schermo sarà sicuramente altrettanto ampio e Samsung con il Galaxy S10 potrebbe riuscire ad azzerare completamente le cornici. Sicuramente il reparto fotografico dovrà essere inserito da qualche parte, aspettiamoci però almeno 3 lati su 4 privi di cornici. Il lettore di impronte posteriore dovrebbe essere solo un vano ricordo, piuttosto viva il lettore di impronte a schermo e, perché no, un riconoscimento facciale 3D avanzato.

La batteria di Samsung Galaxy S10 sarà da 4000 mAh, sicuramente la stessa di Note 9, e finalmente l’autonomia darà tutte le soddisfazioni che un utente che spende così tanto merita. Siamo anche noi in attesa di provare Note 9, ma certamente la 4000 mAh non deluderà.

Reparto fotografico

Samsung Galaxy S10
Samsung Galaxy S10

I rivali hanno dimostrato di essere in grado di realizzare smartphone dall’eccellente fotocamera e Samsung non è più la sola a realizzare sensori fantastici. Il lavoro software fa comunque la sua parte e Huawei quest’anno con P20 Pro ha dimostrato di essere un rivale da temere. Siamo quindi sicuri che il Samsung Galaxy S10 avrà almeno 3 fotocamere in una sua versione e che sarà in grado di riconquistare il podio come miglior cameraphone sul mercato.

Anche in ambito video c’è molto da fare. I video in super Slow Motion fanno la loro figura, ma non si riconquista il podio con queste piccole chicche. Si deve partire da una base solida in grado di regalare ottimi video stabilizzati in 4K a 60 FPS, poi viene il resto. La concorrenza infatti, sotto questo punto di vista, riesce a fare meglio.

Le speranze di vedere un Samsung Galaxy S10 con un prezzo inferiore ai 1000€ sono comunque vane. Basta vedere che cosa è riuscita a cacciare Samsung con Note 9 e aspettarci almeno altrettanto su S10. In ogni caso non vediamo l’ora che i tempi siano maturi visto che il dispositivo dovrebbe essere una vera e propria rivoluzione.