L’App Google Clock si aggiorna, ora suona anche con Spotify

L’App Google Clock si aggiorna, ora suona anche con Spotify

L’applicazione Google Clock che trovate sui vostri dispositivi Android, ha aggiunto, con l’ultimo aggiornamento, una funzione che, chi più o chi meno, apprezzerà tantissimo: la possibilità di aggiungere allarmi musicali. L’ultima versione dell’app consente agli utenti di sostituire i classici suoni di allarme con le proprie canzoni preferite.

Per sfruttare la nuova funzionalità, è necessario utilizzare Spotify, ma la buona notizia è che gli allarmi musicali funzioneranno sia con le versioni gratuite che con quelle Premium. Assicuratevi che le app Spotify e Clock del vostro smartphone siano aggiornate alla versione più recente e anche voi potrete impostare la canzone preferita per svegliarsi con un ritmo nuovo. Addio alla solita melodia.

L’applicazione consente di esplorare la musica riprodotta di recente e scegliere tra le playlist mattutine di Spotify o la ricerca di una colonna sonora specifica. Ma c’è di più, la nuova app Orologio ti consente di continuare ad ascoltare Spotify anche dopo aver spento l’allarme.

Secondo Google, la nuova funzione verrà implementata a livello globale questa settimana sul Play Store e sarà disponibile su tutti i dispositivi a partire dalla versione Android 5.0 Lollipop.

Fonte Google